Slider by IWEBIX

Axemaster – Crawling Chaos (2017)

Pubblicato il 13/12/2017 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Crawling Chaos
Autore: Axemaster
Genere: Heavy Metal
Anno: 2017
Voto: 6

Visualizzazioni post:237

Nel corposo novero dei ritorni discografici che hanno scandito il mio 2017 su queste pagine, oggi vanno ad aggiungersi gli Axemaster, combo dell’Ohio che rilascia – a poco più di due anni e mezzo da “Overture To Madness” – il nuovo album Crawling Chaos”, il quarto della loro discografia ed il secondo pubblicato con la teutonica Pure Steel Records.
La band americana si presenta rinnovata nei suoi effettivi con l’avvicendamento dietro le pelli tra
Brian Henderson e Denny Archer e con l’innesto di un secondo chitarrista, individuato nella persona di Damin Bennet, permettendo a Geoff McGraw di concentrarsi solo sul ruolo di cantante.
Crawling Chaos” si compone di nove inediti (più la rilettura del loro classico “Death Before Dishonor”) di un massiccio US heavy power metal dove possiamo trovare passaggi vicini al doom o dalle ruvidità thrash, in linea con quanto realizzato dai Nostri nel corso degli anni: l’elemento di novità in questo disco è che la band cerca di “svecchiare” la sua proposta attraverso suoni di chitarra ed un guitarwork complessivo dai sapori un poco più attuali, operazione che non ho apprezzato particolarmente.
Per il resto, “
Crawling Chaos” mi ha lasciato le stesse impressioni del suo predecessore, nel bene e nel male, per via di una produzione la cui qualità lascia un po’ a desiderare (in particolare per quanto riguarda la batteria), un cantante dalle abilità vocali non proprio esaltanti e brani strutturati (forse più che in passato) che faticano a rimanere impressi, anche a causa dei limiti di Geoff McGraw.
Di contro, le chitarre di Joe Sims e Damin Bennet svolgono un buonissimo lavoro in una tracklist un pizzico più snella rispetto al recente passato e che ha nella possente e cadenzata opener “
10000 Pound Hammer”, utilizzata anche come singolo, uno dei pezzi migliori insieme alla strumentale “Mystify The Dream Hypnotic” ed alla variegata “Shallow Grave”, brano che si apre come una ballata per poi sfociare in una parte doomeggiante ed infine assestarsi su sonorità più potenti ed abrasive.
Dunque c’è una certa continuità tra
“Overture To Madness” e questo nuovo album: oltre alle stesse sensazioni durante l’ascolto, pure le conclusioni sono similari dato che, per quanto mi riguarda, con Crawling Chaos gli Axemaster realizzano un disco senza infamia e senza lode.

Tracklist:

1. 10000 Pound Hammer
2. Crawling Chaos
3. Axes Of Evil
4. Flowers For The Dead
5. Mystify The Dream Hypnotic
6. Aldar Rof
7. Shallow Grave
8. Death Before Dishonor
9. Bravado
10. Knight Of Pain

Line-up:

Geoff McGraw – voce
Joe Sims – chitarra
Damin Bennet – chitarra
Jim Curtis – basso
Denny Archer – batteria

Sito ufficiale: www.axemasterofficial.com
Facebook: www.facebook.com/axemasterofficial
Etichetta Pure Steel Records – www.puresteel-records.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.