Slider by IWEBIX

Angel Nation – Aeon (2017)

Pubblicato il 10/02/2018 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Aeon
Autore: Angel Nation
Genere: Melodic Metal / Symphonic Metal
Anno: 2017
Voto: 6.5

Visualizzazioni post:229

L’ingresso nei Leaves’ Eyes della talentuosa cantante finlandese Elina Siirala ha portato i metallari a cercare notizie sugli Angel Nation, la sua band di origine, che hanno potuto così giovare di una piena promozione per l’uscita di questo secondo album “Aeon”, giunto alla fine del 2017 per la Inner Wound Recordings.
Gli Angel Nation sono una buona band di symphonic / melodic metal con voce femminile, una delle tante buone band in un universo metal che in questo genere pullula costantemente di novità e di riconferme. L’impressione però è che, senza l’arrivo di Elina al posto di Liv Kristine, la band sarebbe passata pressochè inosservata.
I brani di “Aeon” sono positivi, la doppietta iniziale “Burn The Witch” / “Blood Is On Your Hands” mostra buone cose, tuttavia si ha l’impressione che Elina non vari più di tanto le sue coordinate, limitandosi a svolgere (bene) un compito senza portare la sua impronta. “Wonder Who You Are” piacerà agli amanti del power metal, mentre “Free” ci sorprende con una parte in growl prima di lasciare spazio alla più divertente “Enough Is Enough” e alla intensa ballad “Music Plays” che ricorda i primi Nightwish.
Nel complesso non si può dire che “Aeon” sia un brutto disco, ma viste le indubbie qualità di Elina ci saremmo aspettati qualcosa di più, non ci resta che attendere il nuovo disco dei Leaves’ Eyes sperando di poterla sentire ad un livello superiore.

Track list:

01. Burn The Witch
02. Blood Is On Your Hands
03. Breathe Again
04. Wonder Who You Are
05. Farewell
06. Free
07. Enough Is Enough
08. Music Plays
09. Fireflies
10. Destination

Line-up:

Elina Siirala – Vocals
Julia B Cadau – Bass
Lucas Williamson – Drums
Sonny Antoniou – Guitar

Sito ufficiale: http://www.angelnationofficial.com
Facebook: https://it-it.facebook.com/AngelNationMusic
Etichetta Inner Wound Recordings – http://www.innerwound.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *