Slider by IWEBIX

Duir – Obsidio (2018)

Pubblicato il 16/02/2018 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Obsidio
Autore: Duir
Genere: Epic Black Metal / Folk Black Metal
Anno: 2018
Voto: 7

Visualizzazioni post:531

Dopo il demo “Tribe”, pubblicato nel 2014, è tempo di un nuovo lavoro per i veneti Duir (che significa “quercia” nell’antico linguaggio celtico). Questo “Obsidio” è un bel prodotto, che piacerà sia agli amanti dell’epic black metal (come si definisce la band) sia a quelli del folk, per via dell’innesto della cornamusa che rende i brani fruibili sin dal primo ascolto.
Dopo l’intro “Inconscio” è “Destarsi” ad offrirci le prime note “vere”, con un testo in italiano, una voce in growl e i ritmi folk che donano al brano molta melodia. Al termine, così come in altri brani, c’è una conclusione epica, in stile colonna sonora.
La successiva “Raise Your Fear” è invece cantata in inglese, la partenza è affidata ad una parte sostenuta in stile black metal, prima della piccola pausa che fa ripartire il brano su coordinate folk per poi chiudere in maniera veloce e trascinante.
Con “Dies Alliensis” si assiste invece al contrario: si parte con il folk e una struttura epica prima di dare spazio al black metal melodico, per un brano comunque più duro degli altri che concede respiro solo nel finale. “Insomnia Seeds” lascia più spazio agli strumenti e si fa notare per il suo finale veloce e battagliero. “Obsidio” è chiuso dalla titletrack, altro brano cantato in italiano dove permangono gli ingredienti finora mostrati dalla band, con parti di black metal melodico, “sapori” folk e strumenti sempre in primo piano.
Nel complesso l’EP è soddisfacente, i ragazzi si sono formati da pochi anni ma le idee messe in campo finora sembrano decisamente buone. Ci sono ancora un paio di pecche da risolvere: i suoni in qualche frangente appaiono un po’ impastati e i brani un po’ simili tra loro, qualche soluzione in tal caso li renderebbe più originali. “Obsidio” merita comunque la piena sufficienza, i Duir sono forti come la quercia, crescendo ulteriormente lo diventeranno ancora di più.

Tracklist:

1 – Inconscio
2 – Destarsi
3 – Raise Your Fear
4 – Dies Alliensis
5 – Insomnia Seeds
6 – Obsidio

Line-up:

– Giovanni De Francesco : Voci
– Mirko Albanese : Chitarra
– Pietro Devincenzi : Basso
– Thomas Zonato : Cornamusa Scozzese
– Matteo Pollinari: Batteria

Facebook: https://it-it.facebook.com/duirofficial

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.