Tezza F. – A Shelter From Existence (2017)

Titolo: A Shelter From Existence
Autore: Tezza F.
Genere: Power Symphonic Metal
Anno: 2017
Voto del redattore HMW: 7.5
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:1537

Sembra davvero instancabile il polistrumentista veronese Filippo Tezza, attuale cantante dei Chronosfear, guest della band internazionale Concordea e qui ospitato per la release del suo secondo disco solista, intitolato “A Shelter From Existence” (che recensiamo colpevolmente con mesi di ritardo).
Come il precedente “The Message”, anche il nuovo album del progetto Tezza F. gira su coordinate symphonic power metal, con brani molto lunghi (tutti praticamente dai cinque minuti in su) per forza di cose elaborati senza però togliere nulla all’immediatezza.
Uno dei difetti che avevamo trovato nel precedente disco del 2012 era proprio legato alla prolissità di certe soluzioni, cosa che è stata limata con questa nuova uscita. Il power symphonic metal di Filippo è di ottima fattura, ne sono un esempio l’opener “Nailed To My Dreams”, la powerosissima “Gleams Of Glory” e la robusta “Rise And Fall”. Sono evidenti anche le influenze dei Blind Guardian, rilevabili in “Gates To Worlds Unknown”, “Across The Sky” e “The Shelter”.
Come nel precedente disco, anche “A Shelter From Existence” si chiude con una lunga suite di oltre 15 minuti, “Of Life And Death Opera”, un pezzo coraggioso per durata (che tra l’altro giunge alla fine di un disco già parecchio lungo) in cui Filippo riassume tutta la sua opera: molta melodia, influenze power senza dimenticare i già citati Blind Guardian ma anche parti più tirate con voce black metal e altre ancora in italiano.
In questo secondo disco Filippo Tezza ci riempie davvero di tanta musica, tutta piacevole e molto interessante, con una fruibilità maggiore rispetto all’esordio. Considerato poi che – a parte le ospitate degli amici Chronosfear – Filippo ha fatto tutto da solo, dalla musica scritta a quella suonata fino ai testi, avrà di che essere orgoglioso di “A Shelter From Existence”. Per noi pollice alto, avanti così e su col volume!

Tracklist:

01. The Dawn of Deliverance – intro
02. Nailed to My Dreams
03. A New Dimension
04. Gates To Worlds Unknown
05. Gleams Of Glory
06. Across The Sky
07. The Shelter
08. Rise and Fall
09. Of Life and Death Opera

Line-up:

Filippo Tezza – voci, chitarre, tastiere, basso, programmazione
Michele Olmi (guest) – batteria su tutte le tracce
Davide Baldelli (guest) – tastiere sulle tracce #2, #5 e #6

Facebook: https://it-it.facebook.com/tezzafmetal

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.