Crying Steel – Steel Alive (2019)

Pubblicato il 7/03/2019 da in Nuove uscite | 0 commenti

Titolo: Steel Alive
Autore: Crying Steel
Genere: Heavy Metal
Anno: 2019
Voto: 8.5

Visualizzazioni post:476

Da anni aspettavo di poter riparare ad un peccato di gioventù, ovvero un voto troppo basso affibbiato ad uno dei capolavori prodotti in Italia negli anni ottanta: il disco in questione è lo splendido “On The Prowl” dei leoni bolognesi Crying Steel e l’occasione mi viene fornita dalla nostrana Jolly Roger Records che – parallelamente alla ristampa dell’EP dei Gunfire – pubblica ad inizio febbraio questo “Steel Alive”, doppio CD contenente sul primo dischetto nientemeno che l’EP “Crying Steel” ed il già citato “On The Prowl” interamente rimasterizzati, mentre sul secondo troviamo la registrazione del concerto che i Crying Steel hanno tenuto il 27 febbraio 2016 al Locomotiv di Bologna, serata nella quale si celebravano i trentacinque anni della band.
Per quanto mi riguarda, c’è un solo termine che ritengo adatto a definire “Steel Alive”, ossia emozionante: amo visceralmente l’heavy metal dei Crying Steel – che siano una delle mie band preferite non è certo un segreto – e quello contenuto nel mitologico “On The Prowl”, ogni volta che passa nello stereo, mi fa correre brividi lungo la schiena (non è da meno l’EP omonimo, ma è con l’album che ho scoperto la band) con brani come la veloce “No One’s Crying”, le marcate melodie di “Changing The Direction”, l’energica “Upright Smile” ed il poderoso inno “Thundergods”, ma è il disco nella sua interezza a certificare la classe e la qualità della band, composta da musicisti di grandissimo talento!
Di ottimo livello sono anche i pezzi di “Crying Steel”, a partire dalla clamorosa “Ivory Stages”, passando per l’incisiva “You Have Changed” sino alla travolgente “Runnin’ Like A Wolf” e le scariche emotive proseguono come un fiume in piena con il CD live: ero presente sotto al palco quella piovosa sera di febbraio e ricordo uno show intenso e ad alto tasso adrenalinico.. l’ascolto mi ha fatto rivivere le vibranti sensazioni del concerto, con picchi di pelle d’oca in corrispondenza di gemme metalliche quali “Ivory Stages”, “The Song Of Evening”, “No One’s Crying” e, ovviamente, l’immortale “Thundergods”!
Dunque, se questo secondo dischetto rappresenta una valida testimonianza dell’energia che la band è in grado di sprigionare in ambito live, il primo torna a far scintillare un diamante come “On The Prowl” ed il precedente EP; le conclusioni finali sono identiche a quanto scritto per i Gunfire: “Steel Alive” contiene un pezzo importante della Storia dell’heavy metal italiano e se conoscete i Crying Steel solo per le produzioni del nuovo millennio.. beh, avete un vuoto che deve essere assolutamente colmato e l’acquisto di “Steel Alive” diventa praticamente obbligatorio!

Tracklist CD1:

1. Ivory Stages
2. You Have Changed
3. Hero
4. Where The Rainbow Dies
5. Runnin’ Like A Wolf
6. No One’s Crying
7. Changing The Direction
8. Struggling Along
9. Fly Away
10. Upright Smile
11. The Song Of Evening
12. Alone Again
13. Thundergods
14. Shining

Tracklist CD2:

1. Ivory Stages
2. Hero
3. Where The Rainbow Dies
4. You Have Changed
5. Runnin’ Like A Wolf
6. No One’s Crying
7. Changing The Direction
8. Struggling Alone
9. Fly Away
10. Upright Smile
11. Alone Again
12. The Song Of Evening
13. Shining
14. Thundergods

Line up CD1:

Luca Bonzagni – voce
Franco Nipoti – chitarra
Alberto Simonini – chitarra
Angelo Franchini – basso
Luca Ferri – batteria

Line up CD2:

Ramon Sonato – voce
Franco Nipoti – chitarra
JJ Frati – chitarra
Angelo Franchini – basso
Luca Ferri – batteria
Sandra “She-Ra” Vitello – tastiere

Pagina Facebook: www.facebook.com/CryingSteel
Etichetta Jolly Roger Records – www.jollyrogerstore.com

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.