Steel Raiser – Acciaio (2019)

Titolo: Acciaio
Autore: Steel Raiser
Genere: Heavy Metal
Anno: 2019
Voto: 7.5

Visualizzazioni post:602

Album numero quattro per i nostrani Steel Raiser – nati nell’ormai lontano 2006 per volontà del cantante Alfonso Giordano e del chitarrista Gianluca Rossi – band che seguo con con grande interesse dai tempi di Race Of Steel”, full lenght di debutto datato 2008. Per il suo nuovo capitolo discografico, il gruppo tricolore ha selezionato come titolo un termine che indica inequivocabilmente, almeno entro i nostri confini, quali sono le sue coordinate sonore, ovvero “Acciaio”, una parola che mi sono accorto essere molto ricorrente nelle tre precedenti rece che ho scritto per i dischi dei Nostri.
Rinnovato il motore ritmico con l’innesto di Carlos Cantatore (Skylark, Annihilator, H-George ed Amethista, tra gli altri), il nuovo “Acciaio” esce ufficialmente a metà febbraio 2019 sotto l’egida della label tedesca
Iron Shield Records e, ovviamente, tiene fede al suo titolo: gli Steel Raiser forgiano una dozzina di brani di rovente heavy metal dove le ascendenze principali sono esercitate, come nelle precedenti produzioni, dai maestri inglesi Judas Priest e dagli Accept più irruenti, a cui aggiungere un poco di metallo americano nella sua forma battagliera.
Il disco ci offre un heavy metal senza sofisticazioni che miscela – con ottimi risultati – potenza, incisività e melodie efficaci: “Acciaio” è piacevolmente variegato da pezzi dal piglio un po’ più melodico come “Rising Phoenix”, “Heavy Metal Hero” (di cui è stato realizzato un video che potete vedere più in basso) e la crescente intensità della ballad “Wherever”, ma devo ammettere che, personalmente, i brani che apprezzo maggiormente sono quelli più aggressivi e diretti come “The King Of The Night”, “Spirits Of Vengeance” o la veemente “
Demon Angel“.
Dunque, con questo album gli Steel Raiser ci forniscono almeno un paio di conferme: “Acciaio” è un disco di qualità realizzato da una band di qualità
– le ottime capacità dei musicisti non le scopriamo certo ora! – capace di sfornare un lavoro interessante e coinvolgente pur muovendosi entro confini sonori esplorati in lungo e in largo.. e, a mio parere, non è cosa da poco!
Una sola aspettativa è stata disattesa, ma va detto che è una cosa tutta mia: in chiusura di quanto scritto a suo tempo per “Unstoppable”, mi auguravo che i piccoli inserti in italiano fossero l’anticamera per un intero brano nella nostra lingua e un titolo come “Acciaio” mi aveva fatto ben sperare ma, ahimè, così non è stato e chissà, magari un domani gli Steel Raiser vorranno cimentarsi con un pezzo in italiano.. o magari no! Vedremo cosa ci riserveranno in futuro, nel frattempo torno a gustarmi “Acciaio” e vi consiglio di fare lo stesso!

Tracklist:

1. The Fourth Seal (intro)
2. Demon Angel
3. Heavy Metal Hero
4. The King Of The Night
5. Gengis Khan
6. Rising Phoenix
7. Highway Eagle
8. Wherever
9. Night Of The Duster
10. Spirits Of Vengeance
11. Man Of Rage
12. Up The Fist

Line-up:

Alfonso Giordano – voce
Gianluca Rossi – chitarra
Giuseppe Seminara – chitarra
Salvo Pizzimento – basso
Carlos Cantatore – batteria

Facebook: www.facebook.com/SteelRaiserOfficial
Etichetta Iron Shield Records – www.ironshieldrecords.de

Un commento su “Steel Raiser – Acciaio (2019)”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.