Block Buster – Losing Gravity (2019)

Titolo: Losing Gravity
Autore: Block Buster
Genere: Hard Rock
Anno: 2019
Voto: 7/8

Visualizzazioni post:516

Diamo spazio ai giovani talenti! Questo è il motto che adotto parlando dei sorprendenti finlandesi “Block Buster”, una sbarazzina rock band melodica proveniente dalla lontana e florida Finlandia.
Non è cosa da poco per un nuovo gruppo rock, quando sei adolescente e senza l’età giusta per suonare nei club, essere invitato ad aprire uno spettacolo per Bon Jovi allo Stadio Olimpico di Helsinki davanti a tantissimi spettatori. Questo è appunto il caso dei Block Buster, formati dai fratelli Aarni (voce e chitarra) e Jaakko Metsäpelto (batteria), dal bassista Joonas Arppe e dal chitarrista Elias Salo.
Da quel momento, i ragazzi hanno affinato la loro arte suonando nei festival, nei locali ed hanno pure pubblicato un EP e due singoli, condividendo i tour degli Anthrax e dei Ghost insieme a diverse altre band finlandesi e internazionali.
I vichinghi sono l’ennesimo gioiello della solida scena nordica europea del melodic rock. Principalmente influenzati dalla musica degli anni ’70 ispirata dal blues e dall’hard rock melodico in pieno stile AOR degli anni ’80, questi giovani sono stati sicuramente influenzati dai dischi dei genitori o dei parenti data la loro età.
I finnici sviluppano melodie con riff duri, assoli di chitarra infuocata, un interessante groove rock e pulite voci melodiche, accompagnate da amabili cori.
L’opener di “Out In The City” è una gemma di rock melodico, molto orecchiabile, guidata dalle chitarre che mostrano esattamente qual è il punto di forza del combo. L’incisiva e diretta “Gone By The Morning” sembra un brano degli americani e sdolcinati Firehouse, mentre con il pezzo leppardiano “Flammable” si è travolti da una scarica implacabile di riff che culminano in un assolo breve ma efficace. Con la canzone “Back From The Shadows” ci si trova di fronte ad un pezzo con un sound pesante ma sempre super melodico e con la chitarra di Elias Salo in ottima evidenza. Segnalo la semi ballata “Losing Gravity”, che strizza un po’ l’occhio allo stile degli Oasis e dove spiccano le buone corde vocali di Aarni; l’energica e corale “Sweet Mary Jane”, e a seguire la spigolosa e agitata “Somebody To Shock Me”, caratterizzata da chitarre con un suono più heavy. Anche l’attuale “Walking Like A Dog” si discosta dall’AOR iniziale del disco, rappresentando un mix tra l’hard rock classico e il rock odierno lasciando i nostri timpani sorpresi e soddisfatti. Sicuramente questo è il più forte momento del cd perché il pezzo contiene un ritmo fantastico, un grande groove e un atteggiamento creativo che dà speranze per il futuro del genere. Sulla stessa lunghezza d’onda anche la metal “Move”, dove si sente in alcuni ritornelli la bella voce filtrata del singer. Accattivante la parte finale del lavoro con “Would Do You Do Again”, che sembra uscita dalla mente dei Green Day e l’adrenalinica “Bulletproof” nata per essere suonata obbligatoriamente dal vivo, tanta è l’energia che riesce a sprigionare.
Se siete stanchi di guidare in auto ascoltando sempre le stesse cose, allora i Block Buster fanno per voi che avete bisogno di volare con la fantasia e con i vostri sogni sonori alla ricerca di buona musica. Inserite il cd nel lettore o la chiavetta Mp3 e lasciatevi quindi trasportare dalla perdita di gravità dei nostri nuovi eroi, che vi faranno fluttuare con il loro stile in un nuovo mondo artistico che pur pescando dal passato cerca di andare avanti alla ricerca di un suono più moderno.
Questo mix di puro talento e d’idee è l’ingrediente giusto per la riuscita di questo esordio e proietta i quattro ragazzi in un futuro radioso e pieno di soddisfazioni. Ah, dimenticavo di scrivere, è consigliato ascoltare queste belle canzoni in compagnia di una bella donzella in un clima romantico, sotto un cielo pieno di stelle che rappresentano l’emblema dei nostri desideri e dei nostri ricordi. Supportiamoli perché abbiamo bisogno di un cambio generazionale per far sopravvivere e dare forza all’hard rock di qualità.

Tracklist:

1. Out In The City
2. Gone By The Morning
3. Flammable
4. Back From The Shadows
5. Losing Gravity
6. Sweet Mary Jane (Album Version)
7. Somebody To Shock Me
8. Walking Like A Dog
9. Move
10. Would You Do It Again
11. Bulletproof

Line–up:
Aarni Metsäpelto – voce e chitarra
Jaakko Metsäpelto – batteria e cori
Joonas Arppe – basso e cori
Elias Salo – chitarra e cori

Links:
https://www.facebook.com/blockbusterband
http://www.frontiers.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.