Tombs – Monarchy of Shadows (2020)

Titolo: Monarchy Of Shadows
Autore: Tombs
Genere: Black - Post Metal
Anno: 2020
Voto: 4

Visualizzazioni post:236

Memore degli sporadici ascolti passati del futurista gruppo nuovaiorchese, ho approcciato questo disco armato di elevate aspettative. Ahimè, la delusione si fa rapidamente largo sin dal brano d’apertura, che dà il titolo al lavoro: “Monarchy Of Shadows”. Dopo un minuto e ventiquattro secondi di dispensabile introduzione – che sarebbe stata meglio impiegata altrove piuttosto che lì dove tutti se l’aspettano – e qualche inutile schitarrata, parte una serie di giri né carne né pesce, mal conditi dalla solita voce ultra-carica di effetti, occasionalmente intervallata dell’ormai scarnificata formula pulito-evocativa portata al volgo da Csihar ma ideata in Albione alcuni decenni or sono. “Once Falls The Guillottine” rinvigorisce la mia scarsa inclinazione alla speranza e nessuno dei minuti seguenti ha intenzione di farsi portatore di un minimo spunto che eviti l’oceano di noia a galla del quale i nostri eroi hanno partorito questa manciata di canzoni. E via via così, senza sosta, fino alla semi-omonima rivisitazione del loro stesso brano “Path Of Totality”, anch’essa tragicamente chiara nel comunicarci ufficialmente che le idee, in casa Tombs, non godono di buona salute. Il problema è, essenzialmente, ipotizzarsi credibili persino ai propri occhi; ma la cosa funziona o se ci credi davvero o se sei maestro dell’inganno.

Tracklist:

1 – Monarchy of Shadows
2 – Once Falls the Guillotine
3 – Necro Alchemy
4 – Man Behind the Sun
5 – The Dark Rift
6 –  Path of Totality (Midnight Sun)

Line-up:

Mike Hill – voce, chitarre
Drew Murphy – basso, voce
Justin Spaeth – batteria, samples
Matt Medeiros – chitarra, voce

Links:
http://tombscult.com/
https://www.facebook.com/TombsBklyn
http://www.season-of-mist.com/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.