Hardline – Life Live (2020)

Titolo: Life Live
Autore: Hardline
Genere: Hard Rock
Anno: 2020
Voto: 8

Visualizzazioni post:520

Una line-up stabile non è stato mai il piatto forte degli Hardline, che nonostante tutto hanno regolarmente pubblicato dei bei album , come “Life” dell’anno scorso, seguito da un lungo tour, cominciato addirittura il giorno dopo la stampa del disco con l’esibizione nel leggendario Live Club di Trezzo Sull’Adda (MI) al VI Frontiers Rock Festival. Questo magnifico concerto è stato registrato durante l’evento ed è ora pubblicato dalla Frontiers Records con il titolo: “Life Live”. Presente al concerto, ho assistito ad un grande spettacolo rock, culminato con la presenza, come ospite, del batterista originario Deen Castronovo (Journey, Bad English, Revolution Saints, The Dead Daisies), che ha suonato dietro le pelli nella potente e corale “Life’s A Bitch” e nella ballata semi acustica “In The Hands Of Time”, due famose song risalenti al debutto del 1992: “Double Eclipse”.
Con le prime note di apertura, si capisce e si sente che stiamo per assistere ad uno show fantastico. Il cantante americano, il selvaggio Gioeli, corre subito sul palco come un cavallo imbizzarrito. Ha il pubblico dalla sua parte che lo acclama e lo sostiene a gran voce riversandogli apprezzamento e calore. Colpisce la sua potente e resistente ugola che ne fa uno dei migliori singer in circolazione. I suoi compagni non sono da meno, come il bravissimo drummer Marco Di Salvia e la bella Anna Portalupi al basso, per l’occasione vestita in modo casual e aggressivo, con jeans corti e calze a rete mozzafiato, che creano così un grande fascino visivo agli spettatori di sesso maschile. Alla chitarra elettrica Mario Percudani brilla ovunque con un suono maturo e fluido, facendo molto bene il suo lavoro con perfetti riff, assoli convincenti e cori riusciti, così come l’insostituibile tastierista Alessandro Del Vecchio.
La maggior parte dei pezzi in scaletta arrivano dal leggendario platter di debutto, uno degli album hard rock più riusciti dell’inizio degli anni novanta e che è stato un trampolino di lancio per i fratelli americani Gioeli, fondatori della band a stelle e strisce. Oggi ci troviamo con un set di artisti rinnovato in una moderna versione italiana degli Hardline, rispetto al passato dove c’erano musicisti del calibro di Neal Schon e dello stesso Castronovo. La cosa che mi sorprende è che questo CD-DVD riesce a catturare la vera essenza e la forza di questa formazione e costituisce un buon regalo sia per i fan presenti al concerto che per quelli che non hanno avuto la fortuna di vederli dal vivo. L’opera contiene alcuni classici del 1992 come i cavalli di battaglia “Dr Love” e  “Takin’ Me Down”, ma in sostanza le song che fanno spiccare quest’album sono l’apripista “Place To Call Home”, estratta dal disco “Life” e “Where Will We Go From Here” presa da “Human Nature” del 2016. Ci si esalta sulle tracce più tirate, come “Hot Cherie”, che è una delle migliori canzoni hard rock di tutti i tempi e ci si commuove grazie alle inarrivabili voci di Alessandro Del Vecchio e Johnny Gioeli nella malinconica “In The Hands Of Time” che, con il suono del piano, provoca ancora brividi lungo tutto il corpo, facendo ripensare alla giovinezza e alla spensieratezza di quegli anni.
Segnalo la bella “Take Me Home”, accompagnata dal piano di Del Vecchio e da un coro fantastico che fa ammutolire l’intero locale e scatena alla fine un applauso entusiasta e sincero. Il pubblico urla il nome di Johnny e da qui alla fine sarà un ribollire di emozioni, a cominciare dalla ruffiana e melodica “Everything”, fino a finire con l’ultima e metal “Rhythm From A Red Car”, dove si sentono ancora l’enfasi e il trasporto che i ragazzi hanno messo in tutta la loro performance, trasudando passione e divertimento così come dovrebbe fare una genuina band di rock and roll. Peccato per il suono di alcuni strumenti che nella registrazione risultano troppo piatti, come il basso e la batteria di Di Salvia, che si sentono poco rispetto agli altri. Di solito sono molto scettico sui live ma devo ammettere che questo disco è “un momento scolpito nel tempo” per tutti quelli che vogliono ricordare e conservare gelosamente nel proprio cuore questa splendida serata di musica.

Tracce (CD e DVD):

1. Place to Call Home
2. Takin’ Me Down
3. Dr. Love
4. Where Will We Go From Here
5. Page Of Your Life
6. Life’s A Bitch
7. In The Hands Of Time
8. Take You Home
9. Everything
10. Hot Cherie
11. Fever Dreams
12. Rhythm From A Red Car

Formazione:

Johnny Gioeli – voce
Marco Di Salvia – batteria
Mario Percudani – chitarra
Anna Portalupi – basso
Alessandro Del Vecchio – tastiera

http://www.hardlinerocks.com
https://www.facebook.com/hardlinerocks

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.