Jumpscare : il remix ambient di “Dead Bodies”

Visualizzazioni post:249

Riceviamo e pubblichiamo:

Attraverso i loro canali ufficiali i Jumpscare comunicano di aver consolidato il sodalizio con l’artista occitano Bormanus.

Bormanus ha manipolato i suoni e le frequenze del singolo dei campani Jumpscare chiamato “Dead Bodies”, per il quale lo scorso Settembre è stato rilasciato un videoclip ufficiale realizzato da Alfonso Del Vecchio di Visualize Produzioni.

Quella con Bormanus non è solo una collaborazione musicale, che ha già dato i suoi frutti nel 2016 con loro per la release “Chthonic Dreams” nella quale aveva preso anche parte l’artista ed autore Troy Southgate degli HERR, ma una vera è propria unione di intenti che mira a costruire un unico filo conduttore tra due generi musicali (metal e l’elettronica) apparentemente distanti ma con molto in comune : attitudine e passione.

Chi si nasconde dietro allo pseudonimo di Bòrmanus?

Piercarlo Bormida è stato per trent’anni nel mondo della musica come fondatore e label manager dell’etichetta discografica ‘Betulla records’ oltre che come compositore di musica elettronica-dj spaziando dall’electro, al drum’n’bass, all’Intelligent Dance Music. Ha suonato in diversi spazi italiani ed europei sia con il progetto Strek vs Atzmo (il primo gruppo italiano ad essere invitato al prestigioso festival internazionale di musica elettronica Sonar di Barcellona nel 2003) che con diversi altri pseudonimi (Cervo Boys, Procton, Count of Saint Germain per citare alcune uscite della sua discografia). Tra le varie esibizioni più conosciute ha affiancato il tour della label inglese ‘Rephlex’ di Aphex Twin, vera e propria icona nel mondo della musica elettronica, con la presentazione della compilation ‘Save the future’ al Link di Bologna. Ha collaborato e intrecciato rapporti di amicizia e collaborazioni con musicisti internazionali come Zombie Nation, Mike Dred, D’arcangelo, Marlene Kuntz, Brychan, Troy Southgate, solo per citarne alcuni. Una decina di anni fa’ ha deciso di ritirarsi nei boschi piemontesi e perseguire una scelta di vita etica e radicale legata al rispetto per la natura. Il progetto Bòrmanus è caratterizzato da sonorità dark-ambient e contemporanee e segna il suo ritorno alla musica, con una nuova consapevolezza. E’ recentemente uscito un suo brano sulla compilation V della nota etichetta ambient inglese Neo Tantra (con il moniker Herne sta lavorando a prossime uscite discografiche sempre in ambito ambient sperimentale per una label inglese) . Attualmente sta lavorando anche per il teatro e come sound-designer.

Bormanus dichiara : “L’idea di coltivare la collaborazione con i Jumpscare (dopo un primo approccio insieme a Troy Southgate di qualche anno fa) mi ha sempre affascinato: l’occasione di remixare il pezzo ‘Dead Bodies’ mi è stato servito su un piatto d’argento e non ho potuto aspettare. Mi ci sono buttato a capofitto.

Poter lavorare con chitarre, voce e suoni potenti tipici del metal permette ad una mente abituata a sviluppare suoni elettronici e considerati “freddi” di spaziare in maniera laterale ed interessantissima.

E’ venuto fuori un lavoro basato sulla deframmentazione radicale di voce e ritmica, articolando frequenze ed armonie in un microediting certosino che da sempre caratterizza il mio modo di interpretare un brano composto da altri artisti. Ho cercato di mantenere l’idea del pezzo originale (che trovo fortissimo), modellando la struttura e le armonie con suggestioni tipiche di un mondo immaginario fatto di suoni usciti da un Commodore64, orchestrazioni romantiche e ritmiche semplici ed efficaci. Ho lavorato su diversi piani di azione, fra bassi molto profondi e suoni decisamente techno. Per l’occasione ho tirato fuori l’artiglieria, dispiegando una varietà di forze consistente nei miei sintetizzatori e nelle mie diavolerie elettroniche preferite.

Spero che il remix possa essere apprezzato anche da un pubblico abituato a sonorità differenti, a me piace davvero molto”

“Per noi è davvero un onore poter collaborare di nuovo con Bormanus”, dichiara Graziano (batterista e fondatore della band) : “ha saputo prendere il nostro brano Dead Bodies è portarlo ad un altro livello miscelando sensazioni nuove ed emozioni diverse che solo un artista così ecclettico ed eccezionale come lui sa dare!”

Il Remix di Dead Bodies è disponibile su tutte le piattaforme digitali di streaming e download e sulla pagina bandcamp della band.

Pre Save Now : https://distrokid.com/hyperfollow/jumpscare/dead-bodies-feat-bormanus-remix

ASCOLTA IL REMIX DI DEAD BODIES :

Ascolta “Don’t Close Your Eyes” su tutte le piattaforme digitali :
https://distrokid.com/hyperfollow/jumpscare/dont-close-your-eyes-2
Per Maggiori Informazioni visitate i canali ufficiali dei Jumpscare e di Bormanus:
https://www.facebook.com/jumpscare.band/

https://www.facebook.com/bormanvs/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.