BLUE OYSTER CULT – 45Th Anniversary, Live In London

Blue Oyster Cult
Titolo: 45Th Anniversary - Live In London
Autore: Blue Oyster Cult
Genere: Hard Rock
Anno: 2020
Voto: 7

Visualizzazioni post:106

Continuano le uscite speciali per gli americani Blue Oyster Cult da parte della label italiana Frontiers Records. Quest’anno, sono stati pubblicati parecchi live dei rockers neyorchesi: “Hard Rock Live Cleveland 2014”, “40th Anniversary – Agents Of Fortune – Live 2016” e “iHeart Radio Theatre N.Y.C. 2012 “ e adesso è arrivato ” 45th Anniversary – Live In London “, un particolare concerto registrato allo Stone Free Festival di Londra all’O2 Indigo nel 2017!

Una performance unica che ha visto la formazione statunitense, eseguire l’omonimo debutto del 1972 nella sua interezza, seguito da una serie di classici, per un’altra pubblicazione unica nel suo genere che i veri fan del combo apprezzeranno sicuramente!  La band è in procinto di completare in questo periodo il suo primo nuovo album in studio, dopo due decenni dall’ultimo lavoro “Curse Of The Hidden Mirror”, intitolato “The Symbol Remains” che sarà pubblicato nell’ottobre 2020 sempre per Frontiers Records.

Oggigiorno nei concerti si vedono effetti speciali, laser o fuochi d’artificio ma in questo spettacolo dei Blue Oyster Cult non esiste nulla del genere, semplicemente Eric, Buck e il resto dei musicisti fanno quello che sanno fare meglio e dimostrano che quando c’è bravura e professionalità, è la musica a parlare e il resto è solo fumo negli occhi. Certo la voce del settantenne Eric non è più quella di una volta, ma va bene, e il modo di suonare la chitarra di Buck per fortuna è rimasta sempre fenomenale, semplice, melodica e pesante allo stesso tempo.

Anche Richie Castellano è un ottimo chitarrista e Danny Miranda e Jules Radino sono solidi e precisi come qualsiasi sezione ritmica che si rispetti. La scaletta ha una serie di “successi”, dall’innato senso di mistero accentuato da arrangiamenti oscuri, stratificati e psichedelici. La scaletta dello show, come scritto prima, contiene alla fine le canzoni classiche più importanti: l’inquietante “(Don’t Fear) The Reaper” di “Agents Of Fortune” del 1976, il martellante “Godzilla” di “Spectre” del 1977 e l’ipnotico e melodico “Burnin ‘For You” di “Fire Of Unknown Origin” del 1981.

L’apertura dell’album “Transmaniacon MC” è un rocker pieno di rullanti, alimentato da un ipnotizzante lavoro di chitarra. Nella successiva, “Then Came The Last Days Of May”, la voce rallentata di Eric Bloom permette alla canzone di suonare cupa e acciaccata come dovrebbe fare una canzone rock dopo quarantacinque anni dall’uscita.

Qui il lavoro da solista di Buck Darma è molto dettagliato, molto musicale, molto emotivo ed estende la canzone ad una versione epica di dieci minuti, raccogliendo meritatamente gli applausi della folla.  Il tributo ai Black Sabbath, è evidente in “Cities On Flame Cities On Flame With Rock And Roll”,  dove l’ineccepibile suono anarchico della chitarra e  l’assolo sono stratosferici!

“Before The Kiss, A Redcap” è un paradiso da headbanging,  con un pazzesco riff da brividi. Il bizzarro titolo “She’s As Beautiful As A Foot” è una song rilassante impressa da un groove ammaliante. Dopo le dieci canzoni originali del primo disco in studio della loro lunghissima carriera, i newyorchesi suonano, accolti da un lungo applauso, con la jam di “Buck’s Boogie”, pezzo bionico di sette minuti.

Le immortali hit citate prima, come la tellurica “Godzilla”, la mostruosa “Don’t Fear The Reaper”, la sorprendente “Tattoo Vampire” e la possente “Hot Rails To Hell”, concludono una buona esibizione. Questo spettacolo dimostra ancora una volta che gli americani sono delle vere leggende del rock e una potente band dal vivo. Disco che cattura l’attenzione con un’eccellente qualità del suono e con delle song che hanno fatto la storia dell’hard rock mondiale.

Tracce:
CD / DVD / BR:
1. Transmaniacon MC
2. I’m On The Lamb, But I Ain’t No Sheep
3. Then Came The Last Days Of May
4. Stairway To The Stars
5. Before The Kiss, A Redcap
6. Screams
7. She’s As Beautiful As A Foot
8. Cities On Flame With Rock And Roll
9. Workshop Of The Telescopes
10. Redeemed
11. Buck’s Boogie
12. Godzilla
13. (Don’t Fear) The Reaper
14. Tattoo Vampire
15. Hot Rails To Hell

Solo DVD e BR:
Dietro le quinte
Bonus filmati video

Formazione:
Eric Bloom – voce, chitarra e tastiera
Donald “Buck Dharma” Roeser – chitarra e voce
Richie Castellano – tastiera, chitarra e voce
Danny Miranda – basso e voce
Jules Radino – batteria

http://www.blueoystercult.com/
https://www.facebook.com/blueoystercult/
http://www.frontiers.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.