Fear Factory : Burton C. Bell lascia la band

Visualizzazioni post:89

Con un lungo e dettagliato comunicato, Burton C. Bell esprime tutto il suo disappunto per i membri dei Fear Factory spiegando i motivi della sua uscita dalla band.

Ecco quanto appreso dal sito personale dell’artista.

CON PAROLE MIE

Mi considero una persona privata, preferendo tenere per me i miei affari personali e i fidarmi dei miei cari. Faccio le mie dichiarazioni pu

bbliche con intento riflessivo, senza mai discostarmi dalla verità, nonostante la serie coerente di rappresentazioni disoneste e di accuse infondate da parte dei membri della band passati e presenti; un dramma tossico di cui scelgo di non far parte.

Gli ultimi anni sono stati profondamente agonizzanti, con questi membri che hanno sanguinato la mia passione con un inganno depravato. Come diretta conseguenza della loro avidità, questi tre mi hanno trascinato attraverso il sistema giudiziario ingiusto, con il conseguente logorio legale che mi ha paralizzato finanziariamente. Alla fine, questi tre membri si sono impossessati del mio principale mezzo di sostentamento. Tuttavia, non prenderanno mai la mia eredità trentennale come il cuore pulsante della macchina. Un’eredità che nessun altro membro, passato o presente, potrà mai rivendicare.

Quindi, è dopo una considerevole ricerca dell’anima contemplativa che mi sono reso conto che non posso allinearmi con qualcuno di cui non mi fido e che non rispetto. Pertanto, annuncio ai miei fan la mia uscita dai Fear Factory, per concentrare tutte le mie energie e la mia attenzione verso il continuo successo degli ASCENSION OF THE WATCHERS, e tutti i miei sforzi futuri.

Sono molto orgoglioso dell’ultimo album degli Ascension. Il processo di scrittura e registrazione di APOCRYPHA è stato per me un vero e proprio viaggio catartico e artistico di esplorazione e crescita. Riaccendere le mie passioni per la scrittura, far fiorire la mia musica, far volare la mia anima, salvarmi dal vero inferno che ha inghiottito una parte significativa della mia vita quotidiana. Collaborare con spiriti affini e di talento ha davvero creato un ambiente stimolante di sostegno e di rispetto reciproco, uno spirito che mi mancava da molto tempo.

Vorrei ringraziare tutti i miei fan per il loro continuo sostegno durante tutta la mia carriera. Sono molto orgoglioso dei miei successi, ma è giunto il momento di andare avanti. Ora guardo al futuro con occhi aperti, mente e cuore aperti, mentre il mio percorso artistico cerca di ottenere un successo ancora maggiore nella musica, nella scrittura e nella mia arte. È vero, “la fine è sempre l’inizio”. L’anima è libera dalla macchina.

– Burton C. Bell

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.