NIGHTMARE – Aeternam

Nightmare
Titolo: Aeternam
Autore: Nightmare
Genere: Heavy Power Metal
Anno: 2020
Voto: 7

Visualizzazioni post:106

Tornano sulla scena i Nightmare, dalla Francia, quattro anni dopo Dead Sun che aveva visto l’ingresso alla voce della cantante Maggy Luyten al posto dello storico Jo Amore. Ed anche per questo nuovo Aeternam la band capitanata dall’inossidabile bassista Yves Campion vede un cambio di formazione con Niels Quiais entrato alla batteria e soprattutto la giovane e bella Madie, già nei Faith in Agony alla voce.

La band nasce addirittura alla fine degli anni ’70 ed ottenne fama grazie ad uno show di apertura ai Def Leppard, poi un break durato tutti gli anni ’90 per tornare sulle scene nel 2001 con un influenza power heavy più marcata. Ad una prima impressione spicca l’aggressività della musica, un approccio molto pesante che guadagna molti punti grazie ad una produzione cristallina ma violenta con timbro in cera lacca del nostro Simone Mularoni (D.G.M.) nei suoi Domination Studios di San Marino.

I riff di chitarra in alcuni sporadici casi, ad esempio il terzo singolo “Divine Nemesis” hanno reminiscenze dei vecchi Iced Earth ed il drumming richiama influenze quasi thrash, smorzate solo delle aperture melodiche nei ritornelli. Un esempio è la title track “Aeternam”, scelto come primo opening, in cui strofe dalla ritmica serrata si aprono ad un chorus arioso guidato dal coro di Madie.

L’album ha dalla sua anche alcune canzoni più morbide come la ballad “Crystal Lake”, ma è sui tempi medi in cui la voce di Madie viene valorizzata di più, “Lights On” e “Downfall Of A Tyrant” ne sono un esempio.

Madie ha un timbro meno brutale rispetto ai suoi predecessori, ma essendo invariato l’approccio strumentale il risultato forma un mix con un effetto po’ più moderno, in cui però sono le chitarre a far da padrone, senza lasciare il posto all’onnipresente elettronica delle produzione più blasonate di oggi (scrivo Amaranthe, ma non rende giustizia ai Francesi, solo per dare l’idea).

Con un artwork evocativo creato da Mickey Mythrid Art, in conclusione, i Nightmare sono un gradito ritorno, che la label tedesca AFM mette sotto la propria ala e che conduce verso la fine questo assurdo anno 2020 con un po’ di metal di qualità in più.

Tracce:
01 – Temple Of Acheron
02 – Divine Nemesis
03 – The Passenger
04 – Downfall Of A Tyrant
05 – Crystal Lake
06 – Lights On
07 – Aeternam
08 – Under The Ice
09 – Black September
10 – Anneliese

Formazione:
Madie – Vocals
Yves Campion – Bass & Vocals
Franck Milleliri – Guitar
Matt Asselberghs – Guitar & Vocals
Niels Quiais – Drums

https://www.facebook.com/nightmareOFFICIAL
www.afm-records.de

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.