PALACE – Rock And Roll Radio

Titolo: Rock And Roll Radio
Autore: PALACE
Genere: AOR
Anno: 2020
Voto del redattore HMW: 7+
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:352

Il cantante e polistrumentista Michael Palace continua la sua avventura solista con Rock And Roll Radio”, la sua terza uscita dopo due bei dischi come “Master Of The Universe” e “Binary Music”. Il tuttofare svedese ancora una volta rimane fedele al suo stile, catturando sempre l’essenza degli anni ’80 e trasportando l’ascoltatore in un viaggio nel passato dove il rock melodico era apprezzato e godeva di grandissima visibilità. Nonostante la sua giovane età, Michael è noto anche per i suoi tantissimi lavori con altre band, come per esempio i First Signal, Toby Hitchcock (Pride Of Lions), i Crazy Lixx, i Creye, i Find Me e, di recente, con la cantante Angelica Rylin (The Murder Of My Sweet) nel suo ultimo album solista, “All I Am”. Palace in questo nuovo platter suona tutti gli strumenti, mixa, produce e masterizza il disco in modo pulito e con un eccellente risultato finale.

Le dodici composizioni sono influenzate fortemente dal sound melodico americano e, in parte, scandinavo: un grande ritmo rock, ritornelli orecchiabili, sprazzi di sintetizzatori, arazzi di tastiere e indovinati assoli di chitarra ci portano dritti a un nostalgico AOR ottantiano da sogno. Michael Palace ha iniziato a collaborare con l’italiana Frontiers Music come cantautore e chitarrista per i First Signal del leggendario cantante degli Harem Scarem Harry Hess, e questa partecipazione gli ha spalancato le porte per un contratto discografico mondiale proprio con la nostra Frontiers così da mettersi in gioco, sviluppando e proponendo da solo la sua visione musicale. In generale le canzoni hanno dei buoni refrain e sono molto allegre, come nel pezzo di apertura “Rock N Roll Radio”, uno dei migliori brani di questo triste 2020: traccia che riesce ad evocare benissimo i giorni di gloria dell’AOR e caratterizzata da incisivi suoni di chitarra, una grande tastiera e fantastici cori.

A seguire troviamo i perfetti riff rock di “Castaway”, le cui melodie danno l’impressione di sentire i mitici Toto. Il singolo “Way Up Here” è un soffice e moderno mid-tempo, con dei cori affascinanti e una grande interpretazione vocale, dove le acutissime melodie, le armonie e il ritornello si stampano in mente per giorni. Una forte presenza di sintetizzatori riempie invece il suono dell’orecchiabile rock di “Cold Ones”, così come nella successiva ed emozionante ballata “Eleonora” che sembra essere catapultata dai mitici anni ’80. Il rumore di un trapano introduce l’accattivante e martellante “Hot Steel”, una delle tracce più pesanti dell’album con i suoi ritmi frenetici ed un assolo di chitarra veramente coinvolgente. In evidenza segnalo il rock super melodico di “Origin Of Love” che strizza l’occhio alla West Coast statunitense e l’affascinante “She’s So Original”, canzone che cambia magicamente tonalità nel ritornello e si candida ad essere una delle migliori song AOR del disco. La conclusiva “Fight” chiude in bellezza con degli eccezionali ritornelli, creando un’atmosfera vibrante e divertente.

I punti di forza dell’opera sono tanti: l’ottima voce di Palace ed i suoi impressionanti assoli di chitarra, il gusto nel creare brani di classe e raffinati per un sincero e classico hard rock melodico sprigionato dall’anima di questo grande maestro del genere. Disco che trasuda un orecchiabilissimo AOR ed un rock melodico profondamente radicato negli anni ottanta: non deluderà i supporters di Palace ed i fan del genere.

 

Tracce:
1. Rock And Roll Radio
2. Castaway
3. Way Up Here
4. Cold Ones
5. Eleonora
6. Hot Steel
7. My Gray Cloud
8. Origin Of Love
9. She’s So Original
10. Strictly By The Rules
11. When It’s Over
12. Fight

Formazione:
Michael Palace – voce e tutti gli strumenti

https://www.facebook.com/palacesweden/
http://www.frontiers.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.