BLUE ÖYSTER CULT – Live At Rock Of Ages Festival 2016

Blue Oyster Cult
Titolo: Live At Rock Of Ages Festival 2016
Autore: BLUE ÖYSTER CULT
Genere: Hard Rock
Anno: 2020
Voto del redattore HMW: 6,5
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:146

Dopo aver pubblicato un nuovo album in studio a distanza di diciannove anni, “The Symbol Remains”, con recensioni molto favorevoli da parte della critica, i Blue Öyster Cult fanno un altro regalo ai propri fans con la pubblicazione dell’esibizione tedesca al festival “Rock Of Ages” del 30 luglio 2016 a Seebronn.

L’ennesimo concerto dal vivo del 2016 include una nuova raccolta con un’eccellente qualità di registrazione, disponibile in CD, LP, DVD e BLU-RAY. Mi chiedo se c’era bisogno ancora di un altro live in questo 2020 dove la Frontiers ha pubblicato tantissimi lavori degli americani:  il live “45th Anniversary / Live In London”, che conteneva l’intero album di debutto del 1972, “40 thAnnivarsary / Agents Of Fortune Live”, che è probabilmente l’album più famoso registrato dal vivo con una selezione completa di canzoni, “iHeart Radio Theater” e “Hard Rock Live Cleveland 2014”.

In Germania, “Buck Dharma” accoglie il pubblico all’inizio del concerto e la band comincia subito con l’hard rock cadenzato di “This Ain’t The Summer Of Love” e a seguire, con l’insolita introduzione a cappella, del buon rock di “Golden Age Of Leather”, dall’album “Spectre” del 1977 ma le reazioni dei fortunati partecipanti sono purtroppo piuttosto contenute. Si ascoltano delle perle come l’AOR di “Burnin ‘For You”, dall’album “Fire Of Unknown Origin” del 1981, l’heavy metal di “Then Came The Last Days Of May” e la mitica “Godzilla”.

“Bucks Boogie” fa parte del programma di ogni concerto dei Blue Öyster Cult perchè dà ai cantanti una pausa, evidenziando come la destrezza nel suonare le chitarre sia impeccabile: Donald “Buck Dharma” Roeser suona addirittura la sua sei corde per quasi sette minuti e mezzo, dimostrando ancora tutta la sua abilità. Nella già menzionata e malinconica “Then Came The Last Days Of May”, vengono messi in primo piano gli industriosi assoli di chitarra di “Buck Dahrma” e di Richie Castellano.

Si chiude poi con il loro miglior successo “(Don’t Fear) The Reaper” che conclude bene un altro pezzo di storia del combo americano. Nel breve concerto teutonico troviamo Eric Bloom alla voce, alla chitarra e alle tastiere , Donald “Buck Dharma Roeser” alla chitarra e alla voce, Richie Castellano alle tastiere, alla chitarra e alla voce, Jules Radino alla batteria e Kasim Sulton al basso. Noto che per motivi sconosciuti la song “This Ain’t The Summer Of Love” non è nel video ma è solo nel cd e dalla registrazione audio emerge poco entusiasmo da parte del pubblico del festival, ma penso che questo sia più un caso dove la gente e i fan si godono a fondo la performance anche perché gli artisti statunitensi suonano benissimo e meritano il massimo supporto possibile.

ll sound è perfetto e la band sembra in forma nonostante l’età avanzata di molti componenti del gruppo ma sarebbe interessante vedere il DVD, che non ho a disposizione, per verificare la mia positiva sensazione. Il divertente concerto in Germania si conclude troppo presto, dopo sessanta minuti in cui i BÖC offrono una grande performance e presentando una scaletta molto nostalgica. Altro pezzo da collezione che non deve mancare ai veri supporter del gruppo.

Tracce CD:
1. This Ain’t The Summer Of Love
2. Golden Age Of Leather
3. Burnin’ For You
4. Od’d On Life Itself
5. Harvest Moon
6. Me 262
7. Buck’s Boogie
8. Lips In The Hills
9. Then Came The Last Days Of May
10. Godzilla
11. (Don’t Fear) The Reaper

Tracce DVD:
1. Golden Age Of Leather
2. Burnin’ For You
3. Od’d On Life Itself
4. Harvest Moon
5. Me 262
6. Buck’s Boogie
7. Lips In The Hills
8. Then Came The Last Days Of May
9. Godzilla
10. (Don’t Fear) The Reaper

Blu-ray:
1. Golden Age Of Leather
2. Burnin’ For You
3. Od’d On Life Itself
4. Harvest Moon
5. Me 262
6. Buck’s Boogie
7. Lips In The Hills
8. Then Came The Last Days Of May
9. Godzilla
10. (Don’t Fear) The Reaper
This Ain’t The Summer Of Love (Blu-ray Bonus Audio – Stereo and Surround Mix)

Formazione:
Eric Bloom – voce, chitarra e tastiera
Donald “Buck Dharma” Roeser – chitarra e voce
Richie Castellano – tastiera, chitarra e voce
Jules Radino – batteria e percussioni
Kasim Sulton – basso, chitarra e voce

http://www.blueoystercult.com/
https://www.facebook.com/blueoystercult/
http://www.frontiers.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.