Seraphs From Hell : guarda il video di “Fatal Empathy”

Visualizzazioni post:682

Gli italiani Seraphs From Hell hanno messo online il loro primo video ufficiale, realizzato per il brano “Fatal Empathy”! Potete vederlo qui:

Facebook:

https://www.facebook.com/Seraphs-From-Hell-315810118898630

Instagram:

https://www.instagram.com/seraphs_from_hell/

Biografia:

“Seraphs From Hell non è solo il nostro nome, è il nostro credo, se come persone oggi possiamo definirci angeli non è perché siamo cresciuti in paradiso”. Queste le parole di “Suicide Maggot”, il frontman del gruppo, a riassumere quello che è il concetto dietro alla metafora che da il nome a questa band di energici ed esplosivi ventenni.
L’idea del progetto nacque nell’estate del 2016, quando il chitarrista Alessandro “Slender” Vargiu, durante un pomeriggio come tanti altri, propose al bassista Stefano “Keera” Malgoli di formare un gruppo musicale per suonare cover di Slipknot e Bullet For My Valentine. Coinvolsero quindi il loro amico Michael “Suicide Maggot” Bergamini come vocalist del progetto, chiamando a sua volta Marco Bevilacqua come batterista. La formazione era al completo, dal provvisorio nome di “Godless”, figura retorica che descrive un concetto secondo il quale a nessun essere umano serve sperare, o pregare una qualsivoglia entità superiore per poter portare a termine i propri obiettivi, ma la forza per ottenere ciò che si desidera deve maturare solo grazie a se stessi.
Nessun componente del gruppo, ancora, aveva una minima conoscenza teorica o pratica dello strumento che avrebbero suonato, ma trasudavano entusiasmo e carica, e la passione per il genere scelto era tanta, iniziarono quindi immediatamente a studiare per poter ricoprire il proprio ruolo all’interno della band al meglio possibile!
Da quella che quindi era un idea partorita allo scopo quasi di scimmiottare i loro idoli nel campo della musica metal, si generò una band che col passare delle settimane iniziò a comporre brani inediti e a migliorare sempre di più a livello tecnico, situazione che gli permise di acquisire più sicurezza in se stessi per potersi proporre ai locali di musica dal vivo. Fu così che nel febbraio del 2018, dopo aver cambiato nome in “Seraphs From Hell”, suonarono per la prima volta dal vivo al locale “Ca’ Vaina” di Imola (BO) durante l’evento “MetalZone”. La loro energia sul palco catturò l’interesse di tutti i presenti.
Quella sera iniziò la loro ascesa, i Seraphs From Hell si fecero conoscere nel giro underground di Bologna e dintorni, consentendogli di partecipare a diversi Live, e poter aprire a festival importanti della scena underground come il “Flame Fest” tenutosi sotto il tetto del “Vidia Club” a Cesena (FC), o ancora il terzo atto del festival di “Facciamo Valere il Metallo Italiano” svoltosi presso MK Live Club a Carpi (MO). Fu proprio durante quella serata, che i Seraphs From Hell fecero breccia nel cuore del produttore discografico Frank Morri, che li ha fortemente voluti all’interno del roster della sua etichetta “Sheratan Records”
con la quale i ragazzi continuano a produrre e promuovere tutt’oggi il loro progetto. E questo grazie anche all’ingresso di un nuovo componente Guido Pelacani, come chitarrista solista, in funzione del lancio del loro primo album che si intitolerà “After Our Pain”, la cui uscita è prevista per l’autunno 2021.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.