SMITH/KOTZEN – Taking My Chances

Adrian Smith e Ritchie Kotzen
Titolo: Taking My Chances
Autore: SMITH/KOTZEN
Genere: Classic Rock, Hard Rock, Blues
Anno: 2021
Voto del redattore HMW: 7,5
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:242

Amici di Heavy Metal Webzine, Vi annuncio, con immenso piacere, il debutto discografico della “strana coppia” Adrian Smith e Ritchie Kotzen, due autentiche icone ed anche veri e propri mostri sacri del panorama hard & heavy mondiale.

Con “Taking My Chances” siamo dinanzi ad un’autentica overdose di hard blues senza fronzoli che colpisce diretto allo stomaco e che arriva dritto al cuore, tempestato all’inverosimile da ritmiche serrate che riportano alla mente i vecchi fasti di Glenn Hughes, Spiritual Beggars e Temple Of The Dog, senza mai scadere né nello scontato né, tantomeno, nella pura e semplice scopiazzatura: soprattutto, i Nostri evitano di eccedere con eclettismi chitarristici – che rischierebbero di essere stucchevoli e scontati – mettendo invece l’accento sulla parte compositiva e su sonorità lineari e semplici, a mio avviso una scelta più giusta ed azzeccata. Per farsene una chiara idea basta ascoltarne la diretta e micidiale “Running”, la bluesaggiante e dannatamente coinvolgente “Scars”, la semi-ballad “I Wanna Stay” ed, infine, “‘Til Tomorrow”, brano che sembra un vero e proprio tributo all’indimenticabile Chris Cornell.

La vera ciliegina sulla torta, oltre alla maniacale produzione e mixaggio curato da sua maestà Kevin Shirley, è la presenza dietro alle pelli di due ospiti d’eccezione del calibro di Nicko McBrain su “Solar Fire” e Tal Bergman su “You Don’t Know Me”, “I Wanna Stay” e “‘Til Tomorrow”.

Chiaramente, gli immancabili detrattori penseranno che si tratti della solita trovata “commerciale” organizzata dall’etichetta di turno.. invece, mai idea fu più sbagliata, perché questo disco è l’ennesima prova, se mai ce ne fosse stato bisogno, di quanto l’affiatamento e l’amicizia tra due grandi talenti possa regalare dei “piccoli capolavori” che racchiudono in sé la quintessenza dell’hard blues, un genere evergreen che riesce sempre a regalare emozioni e non smette di “far godere”.

Tracce:
01 – Taking My Chances
02 – Running
03 – Scars
04 – Some People
05 – Glory Road
06 – Solar Fire
07 – You  Don’t Know Me
08 – I Wanna Stay
09 – ‘Til Tomorrow

Formazione:
Adrian Smith – Chitarra, basso, voce
Richie Kotzen – Chitarra, basso, voce, batteria

https://www.facebook.com/MisterAdrianSmith
https://www.facebook.com/richiekotzenmusic
https://www.bmg.com/it/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.