GARY HUGHES – Decades

Gary Hughes
Titolo: Decades
Autore: GARY HUGHES
Genere: Hard Rock/AOR
Anno: 2021

Formazione:

Gary Hughes – voce


Tracce:

CD1
1. First Light
2. Wrecking Machine  (from Precious Ones)
3. Perfect Ten  (from Precious Ones)
4. In Your Eyes  (from Precious Ones)
5. Veritas  (from Veritas)
6. Dragon Island Cathedral  (from Once And Future King Part I)
7. The Night The Love Died  (from Precious Ones)
8. This Thing Of Beauty  (from Gary Hughes)
9. Seducer  (from Gary Hughes)
10. Look At The Rain  (bonus track from Gary Hughes
11. It Must Be Love  (from Gary Hughes)
12. We Walk With Angels  (from Gary Hughes)
13. Heart Of A Woman  (from Precious Ones)
14. The Everlasting Light  (from Veritas)
15. Precious Ones  (from Precious Ones)

CD2
1. Blonde Angel 93′  (from Gary Hughes)
2. I Won’t Break Your Heart  (from Gary Hughes)
3. Give My Love A Try  (from Precious Ones)
4. The Colours Of My Life  (from Precious Ones)
5. Divided We Fall  (from Precious Ones)
6. All I Want Is You  (from Veritas)
7. Wide Awake In Dreamland  (from Veritas)
8. There By The Grace Of The Gods (Go I) (from Once And Future King Part II)
9. Lies  (from Once And Future King Part I)
10. The Miracle Is You  (from In Your Eyes EP)
11. Be My Fantasy Tonight  (from In Your Eyes EP)
12. This Time  (from Precious Ones)
13. Synchronicity  (from Veritas)
14. All Fall Down  (from In Your Eyes EP)


Voto del redattore HMW: 7,5
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:168

Il famoso cantautore, produttore e musicista Gary Hughes, è un artista davvero prolifico con una lunghissima carriera da solista e come leader della band britannica dei Ten.  Il suo percorso comincia nel lontanissimo  1989 con “Big Bad Wolf”, successivamente ristampato con delle bonus track l’anno dopo ma con un nuovo titolo: “Strength Of Heart”. Stranamente nessuna canzone di questa sua prima opera è stata inserita nella nuova raccolta di ventinove song chiamata per l’occasione “Decades”, che comprende i suoi oltre tre decenni di lavoro. La sequenza di questo doppio CD non è cronologica, ma le tracce dello stesso disco sono messe insieme creando una bellissima ed intelligente raccolta. Per esempio: “Precious Ones” del 1998 è riprodotto con le sue tante ballate sdolcinate e sentimentali. La stessa cosa si può dire dell’omonimo lavoro del 1992 “Gary Hughes”, disco che lo porta dopo tre anni a collaborare con gli ex membri dei Dare, Vinny Burns alla chitarra e Greg Morgan alla batteria per iniziare quello che diventa il suo terzo e quarto album da solista. Da quelle sessioni nasce la band di hard rock melodico chiamata Ten, che diventa in seguito la punta di diamante dell’hard rock melodico britannico.

La chicca dell’album è il ripescaggio dell’EP “In Your Eyes” del 1998 con un trio di canzoni che, in precedenza, apparivano solo in Estremo Oriente durante il periodo proprio di “Precious Ones” che fu un grosso successo commerciale così come pure la sua scrittura su alcuni dischi di Bob Catley. In ordine sono state ripescate “The Miracle Is You”, song con sonorità diversificate in varie parti che strizzano l’occhiolino al sound dei connazionali Def Leppard, la romantica ballata acustica “Fantasy Tonight” e la soave “All Fall Down” dove Gary si esibisce, con la sua leggera e melodica voce, in un numero a cappella straordinario. Troviamo anche tre tracce ripescate dall’album “Once And Future King Parts I e II”, due dischi stampati nel 2003 e il suo penultimo lavoro da solista “Veritas” del 2007.

Questo doppio CD, della durata di quasi un’ora e mezza, racchiude il meglio di Gary per un grande rock melodico di qualità che farà impazzire i fans dell’inglese ma anche chi ama questo fantastico genere anche perché “Decades” è una vetrina perfetta per questo leggendario e talentuoso musicista. Inoltre, proprio un mese fa ha pubblicato un altro grande lavoro: il suo ottavo disco solista, “Waterside”, approfittando del lockdown e di una pausa dalla sua band principale. Il grande successo purtroppo non l’ha trascinato dove merita ma Gary Hughes continua imperterrito la sua strada facendo conoscere al mondo la sua musica e quella dei suoi formidabili Ten, sostenendo anche l’attività solista di Bob Catley dei Magnum.. e scusate se è poco!

Questo “The best” che va dal 1992 al 2007 è un pezzo di storia che ogni supporters dell’anglosassone deve avere nella propria collezione di dischi ma è anche un’occasione per chi non conosce Gary – spero siate pochi! – di scoprire il suo rock melodico, classico e originale che ha plasmato anche il sound dei superlativi Ten ma anche l’opportunità di scoprire la sua  pulita, sdolcinata e super emozionante voce. Consigliatissimo!

https://it-it.facebook.com/TenOfficial/
https://www.facebook.com/ghughesten
http://www.frontiers.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.