Drown In Sulphur : fuori il video di “Sulphur CVLT”


Visualizzazioni post:230

SULPHUR CVLT” è il titolo del nuovo singolo in uscita oggi venerdì 14 maggio della giovane band death metal milanese DROWN IN SULPHUR. Il brano è disponibile su tutte le piattaforme streaming e digital download.

La band ha reso disponibile su YouTube il video ufficiale.

Il brano è la title track e il nuovo estratto dal nuovo album in uscita il 22 ottobre 2021  “Sulphur CVLT“, e segue i tre singoli precedenti “Essence“, “Descendent Sunrise” e “Vivant Tenebrae” .

“Sulphur CVLT” streaming e digital download > http://bit.ly/DIS_SulphurCVLT
“Sulphur CVLT” official video >

“XAZAJ IjiJ, don’t look back in your faiths
never run any trail that’s supposed to be imposed”

Con “SULPHUR CVLT” i Drown In Sulphur danno voce a Xazaj Ijij, pseudonimo di un’entità fantascientifica demoniaca-aliena disincarnata. Il suo compito è quello di bilanciare il karma, attraverso azioni volte a indurre l’uomo verso la propria vera essenza, altalenando tra bene e male. Il demone porta avanti in prima persona un ragionamento interiore e concentra l’attenzione sul tema cardine: l’oppressione causata da religioni e dottrine che influiscono e contribuiscono a creare modelli politici che sono causa di guerra e del terrore del diverso.

La band commenta: “Questo singolo racchiude in chiave horror-fantascientifica e metaforica, l’intero concept dell’album: le religioni e il loro contributo nel determinare forme politiche volte all’odio dell’altro. Noi siamo contro la politica di oppressione, la manipolazione dei media e contro i regimi dittatoriali di natura politica o religiosa. Questo singolo, come gli altri brani estratti dall’album, ha come scopo principale quello di suscitare uno spunto critico”.

Un deathcore downtempo/sludge potente e impattante che, questa volta, abbandona la classica struttura per ricreare una tendenza progressive, senza tralasciare le atmosfere black metal. “Sulphur CVLT” è stato registrato in home studio, mixato e masterizzato da Federico Ascari agli Zeta Factory Studios (Modena). Musica e testi sono a cura di Luca Pareschi (vocals), Christian Lombardo e Emanuele Corso (chitarre), Enrico Masiero (basso) e Domenico Tamilia (batteria).

L’artwork è a cura di Riccardo Scalvenzi ed è una rappresentazione del protagonista del brano, Xazaj Ijij.

I DROWN IN SULPHUR sono:
Luca Pareschi – voce
Christian Lombardo – chitarra solista/backing vocals
Emanuele Corso – Chitarra ritmica
Domenico Tamilia – batteria e percussioni

https://www.facebook.com/wedrowninsulphur
https://www.instagram.com/drowninsulphur/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.