GHOSTBOUND – Extended Play For My Sweet Mary Thyme

Titolo: Extended Play For My Sweet Mary Thyme
Autore: Ghostbound
Nazione: Stati Uniti D'America
Genere: Cinematic Rock
Anno: 2021
Etichetta: Red Nebula Records

Formazione:

Alec A. Head: voce, chitarre, orchestrazioni e suoni d’atmosfera
Talha Alvie: sintetizzatori, chitarre, orchestrazioni e suoni d’atmosfera
Noah Shaul: basso, orchestrazioni e suoni d’atmosfera
David E. Richman: batteria


Tracce:

01. And We Are Already At Sea
02. Ada, Age of Eight
03. Bosun’s Lament
04. For My Sweet Mary Thyme
05. Seaward


Voto del redattore HMW: 7
Voto dei lettori: 9.5/10
Please wait...

Visualizzazioni post:214

Secondo disco per gli americani Ghostbound, che danno alle stampe l’EP “Extended Play For My Sweet Mary Thyme” a tre anni di distanza dal debutto “All is Phantom”. I cinque pezzi che compongono il disco possono essere inseriti nel calderone del cinematic rock, vista la abbondante quantità di suoni ambientali e pad di fondo: il risultato è un cd godibile, con le tracce legate fra loro dal tema marino. Chitarre molto presenti e , a tratti, poco elettriche scandiscono i passaggi interni ai brani, donandoci una sensazione di smarrimento ed eterna attesa. Le onde del mare iniziano e concludono il platter, a simboleggiare l’eterno moto del mare che si richiude su se stesso come un cerchio: i cinque brani all’interno vivono la propria vita con le loro emozioni pulsanti e variegate, rendendo questo EP interessante per chi ama la musica particolare che coinvolge.

Ho tenuto il voto non troppo alto perchè si poteva lavorare meglio in fase di mixing e mastering, senza per forza voler donare quel sound sporco che non fa risaltare affatto le composizioni. Ritengo quindi i Ghostbound un gruppo interessante, da valutare prima dell’acquisto andando sul Bandcamp del gruppo a stelle e strisce per effettuare un ascolto preventivo…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.