Nanowar Of Steel : svelano la nuova canzone e il video di “Gabonzo Robot”


Visualizzazioni post:355

Dopo il loro recente ritorno al metal – dopo una temporanea trasformazione in un gruppo pop – i NANOWAR OF STEEL sono tornati con il loro amato marchio di commedia infusa di Heavy Metal, portando i loro fan in un viaggio attraverso le radici della loro bella patria con il loro nuovo album Italian Folk Metal, in uscita il 2 luglio su Napalm Records!

I NANOWAR OF STEEL hanno dimostrato di essere in prima linea nell’heavy metal demenziale, raccogliendo milioni di visualizzazioni e streaming su più piattaforme e pubblicando video musicali esilaranti diventati leggendari! Il nuovo singolo “Gabonzo Robot” è un gioioso inno power metal dedicato a Gabonzo, la popolare serie di cartoni animati giapponesi. Un ritornello orecchiabile e assoli di chitarra taglienti mostrano il senso dell’umorismo e l’immacolato talento musicale dei NANOWAR OF STEEL in ottima forma!

Il video musicale è stato realizzato daDr. Pira, che ha anche concepito GABONZO ROBOT come uno dei personaggi della sua surreale collezione di fumetti “I fumetti della gleba”. In occasione dell’uscita della canzone, Dr. Pira pubblica un fumetto in edizione limitata intitolato “Gabonzo l’invincibile Robot”!

Guarda il video musicale di “Gabonzo Robot” QUI:

Il bassista Gatto Panceri 666 dice di “Gabonzo Robot” e della collaborazione con Dr. Pira:

“Come NANOWAR OF STEEL, siamo orgogliosi di cantare le incredibili gesta di GABONZO L’INVINCIBILE ROBOT, l’unico supereroe che vince sempre perché combatte contro i deboli e i bambini. Ma soprattutto, siamo stati orgogliosi di poter finalmente lavorare con il grande Dr. Pira, che seguiamo e veneriamo da due decenni!”

I NANOWAR OF STEEL si ispirano alle radici musicali della loro patria, portando nuova vita alla musica tradizionale italiana nel loro nuovo album “Italian Folk Metal” in uscita il 2 luglio su Napalm Records! Ricco di riferimenti al folclore italiano, i NANOWAR OF STEEL mettono il proprio tocco metal ironico sui vari suoni tradizionali del bel paese. Ogni canzone su “Italian Folk Metal” è eseguita in uno stile distinto della musica popolare italiana: i suoni della musica neomelodica di Napoli si scontrano con le potenti chitarre su Scugnizzi of the Land of Fires e le fisarmoniche veloci (elemento dominante della mazurka del nord Italia) sono stratificate con assoli di chitarra vorticosi su “La Mazurka del Vecchio che Guarda i Cantieri”. “Italian Folk Metal” è un’esperienza di ascolto davvero sfaccettata e un profondo tuffo nelle radici del folclore italiano! Durante il processo di registrazione del nuovo album a Roma e Milano durante l’estate del 2020, i NANOWAR OF STEEL hanno preso la propria patria come un’opportunità per raccogliere la crème de la creme dei musicisti italiani: l’album vede la partecipazione di Francesco Paoli dei FLESHGOD APOCALYPSE su ‘L’assedio di Porto Cervo’, Alessandro Conti dei LUCA TURILLI’S RHAPSODY e dei TRICK OR TREAT su ‘La Mazurka del Vecchio che guarda i Cantieri’, Jade dei FROZEN CROWN su ‘Rosario’ e Giorgio Mastrota su ‘La Polenta Taragnarock’. “Italian Folk Metal” mostra la versatilità musicale dei NANOWAR OF STEEL al suo top!

Pre-ordina “Italian Folk Metal” QUI:
https://smarturl.it/ItalianFolkMetal

La tracklist di “Italian Fok Metal”:

  1. Requiem per Gigi Sabani in Re minore
    02. L’Assedio di Porto Cervo
    03. La Maledizione di Capitan Findus
    04. La Marcia su Piazza Grande
    05. La Mazurka del Vecchio che Guarda i Cantieri
    06. La Polenta Taragnarock
    07. Scugnizzi of the Land of Fires
    08. Rosario
    09. Il Signore degli Anelli dello Stadio
    10. Gabonzo Robot
    11. Sulle Aliquote Della Libertà
    12. Der Fluch des Kapt’n Iglo
    13. El Baile del Viejo que Mira las obras

I NANOWAR OF STEEL sono:
Gatto Panceri 666 – Basso
Potowotominimak – Voce
Mr. Baffo – Voce
Abdul – Chitarra
Uinona Raider – Batteria

Segui i NANOWAR OF STEEL:
WEBSITE
FACEBOOK
INSTAGRAM
TWITTER
NAPALM RECORDS

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.