Metallica: confermati al Firenze Rocks 2022


Visualizzazioni post:172

MetallicaMETALLICA sono stati confermati a Firenze Rocks nella giornata del 19 giugno 2022.

Ecco il comunicato di Live Nation:

Dopo i GREEN DAY, confermati come headliner della giornata di apertura del 16 giugno 2022, e i MUSE nella seconda giornata del festival di venerdì 17 giugno, sarà la band heavy metal statunitense capitanata da James Hetfield a calcare uno dei palchi più importanti e prestigiosi d’Europa.

METALLICA hanno lanciato da poco dei segnali attraverso i propri social su una possibile riedizione speciale dell’album “Metallica” del 1991 che ha svoltato il suono del rock americano portando il metal nel mainstream ed è entrato nella storia con il nome di The Black Album. Una copertina nera senza titolo, con solo il logo della band, dodici canzoni e sedici milioni di copie vendute in America debuttando al primo posto anche in altri dieci paesi nel mondo.

La band composta da James HetfieldLars UlrichKirk Hammett e Robert Trujillo ha condiviso un video in cui suonano “Wherever I May Roam” durante un concerto del tour del Black Album a San Diego nel 1992, accompagnato dalla prima strofa: “E la strada diventò la mia sposa”. A scatenare la curiosità dei fan sono stati due hashtag, #BlackAlbum2021 e #ComingThisFall (in arrivo il prossimo autunno), quest’ultimo poi è stato rimosso.

 

I biglietti per la giornata di domenica 19 giugno 2022 saranno disponibili per il Met Club in presale a partire dalle ore 10:00 di giovedì 17 giugno 2021, per gli utenti dell’App Intesa Sanpaolo Reward a partire dalle ore 10.00 di venerdì 18 giugno 2021, fino alle ore 10.00 di lunedì 21 giugno, scaricando nella sezione Vantaggi dell’App, il coupon con il codice da utilizzare su https://shop.ticketmaster.it/presale/coupon/metallica-banca-intesa-presale-it.html

La messa in vendita generale partirà dalle ore 11.00 di lunedì 21 giugno 2021 su Ticketmaster Italia, Ticketone e Vivaticket e in tutti i punti vendita autorizzati.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.