KRILLOAN – Stories Of Times Forgotten

Titolo: Stories Of Times Forgotten
Autore: Krilloan
Nazione: Svezia
Genere: Power Metal
Anno: 2021
Etichetta: Stormspell Records

Formazione:

Alex VanTrue – voce
Klas Holmgren – chitarra
Marco Toba – basso
David Lanas – batteria
Steve Brockmann – chitarra
Jack Reynolds & Tom O´Dell (Battle Born) – Cori su “Fireborn”
Matt Corry (Fellowship) – Cori su “Into The Storm”
Ferran Blazeborn (Theragon) “Into The Storm”


Tracce:

1. Into The Storm
2. Yggdrasil
3. Fireborn
4. Moonblade
5. Times Forgotten


Voto del redattore HMW: 7/10
Voto dei lettori: 9.0/10
Please wait...

Visualizzazioni post:196

Dopo “V” dei canadesi Antioch ed “Half Past Human” dei Cirith Ungol, il fato ha decretato che dovessi occuparmi di un altro EP, il terzo consecutivo, ovvero questo “Stories Of Times Forgotten” degli svedesi Krilloan, lavoro di debutto pubblicato dapprima in digitale in forma autonoma e, nel mese di giugno, in CD nientemeno che da Stormspell Records.

Nati come one man band nel 2020, i Krilloan sono la creatura del chitarrista Klas Holmgren e sono autori di due singoli che lo scorso anno – “Yggdrasil” ad aprile, “Moonblade” tre mesi dopo – hanno generato una certa curiosità tra gli appassionati, riscuotendo diversi consensi tra i quali anche i nostri. Masterizzato da Piet Sielck ed accompagnato da una bellissima copertina realizzata da Felipe Machado Franco, “Stories Of Times Forgotten” contiene un euro power metal dove melodia e potenza, sia d’estrazione tedesca (Helloween e certi Blind Guardian) che d’origine scandinava (HammerFall, i vecchi StratovariuS), vengono efficacemente miscelate attraverso le capacità di compositore di Klas ed il risultato finale, senza la pretesa d’inventare nulla, è divertente, travolgente ed offre cinque brani d’impatto che si lasciano ascoltare piacevolmente anche dopo un buon numero di passaggi.

Ritmiche solide e strabordanti, una voce potente che si muove con disinvoltura anche sui range più alti, chorus di rapida presa e chitarre vigorose e trascinanti sono gli elementi che compongono il sound dei Krilloan: intensità e dinamismo non difettano certo in “Stories Of Times Forgotten”, lavoro che parte a razzo con l’impetuosa potenza dell’opener “Into The Storm”, brano con tanta doppia cassa che mi ha fatto pensare anche ai primissimi Sonata Arctica; la successiva “Yggdrasil” è una poderosa cavalcata metallica che contiene un magnetico ritornello, mentre la battagliera “Fireborn” esplode possente e veloce, regalandoci quello che, a mio parere, è il brano “top” di questo EP.

Potenza e velocità caratterizzano anche “Moonblade”, altro brano incisivo e decisamente ben congegnato: a fondo scaletta troviamo la valida “Times Forgotten”, brano dai ritmi un pizzico meno incalzanti ma con una più marcata aura evocativa dal sapore Blind Guardian.

In conclusione, con “Stories Of Times Forgotten” i Krilloan hanno realizzato un bel lavoro d’esordio, ben prodotto e che darà piena soddisfazione agli amanti del power metal di stampo europeo dalle influenze citate più in alto: non c’è molto altro da dire, se non che ora sarei curioso di ascoltare un album intero.. ogni cosa a suo tempo, adesso godiamoci questo buon primo passo!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.