Heretic : è uscito il nuovo album “Feast”, guarda il video di “The Storm”


Visualizzazioni post:164

Il trio Experimental Metal brasiliano HERETIC è estasiato che il nuovo album Feast è finalmente uscito! Dieci tracce di melodie orientali, percussioni africane ed elementi doom/stoner pronti a deliziare le vostre orecchie!

Guarda il video di “The Storm” feat. Nym Rhosilir:

La band ha dichiarato riguardo il brano e l’album:

“The Storm è una canzone triste in mid-tempo. Volevamo una canzone “più sentimentale” e con ritmi semplici ispirati alle band doom/stoner. Immaginiamo che sia la prima volta che facciamo una canzone in questo modo. Con noi ha collaborato il grande chitarrista francese Nym Rhosilir, che ha registrato un incredibile assolo di chitarra e ha dato molto feeling nel video musicale!”

“Feast è sicuramente un album maturo. Abbiamo avuto molti ospiti in questo album, quindi il materiale è veramente multiculturale. Si respira un’atmosfera più “sentimentale” dato il momento che sta attraversando il mondo, cosa che ha influenzato molto le composizioni.
Inizialmente avevamo registrato 17 canzoni, ma è stato un compito veramente difficile scegliere le 10 da inserire nell’album. Ad essere onesti, gli avanzi saranno un altro grande album in futuro!
Ciò che per noi è importante è raggiungere più persone possibile, perché è un album solido, esotico, pesante, multiculturale e con molto feeling.”

Feast è stato registrato a Lisbona (Portogallo) e Goiânia (Brasile) quest’anno. Il mixing e il mastering sono stati fatti da Guilherme Aguiar. L’artwork è opera di Romulo Dias.

Heretic

L’album è disponibile nei formati digipak, streaming e digital download via Soman Records e Treehouse Records sulle piattaforme digitali più importanti:

Bandcamp: https://soma records.bandcamp.com/

Amazon: https://amzn.to/2UGBpXx

Apple Music: https://apple.co/3kxl7sQ

Spotify: https://spoti.fi/38GFf6t

 

Di seguito la tracklist:

1. Sudden Awakening (6:36)

2. The Storm (6:05)

3. Hiding Moon (4:43)

4. Staring At Blazes (5:29)

5. Tenderness (6:42)

6. Sacred Sea (4:42)

7. Whistleblower(5:02)

8. Powerless (4:22)

9. Reza (6:15)

10. Anno Mundi (6:50)

Line-Up:

Erich Martins – Voce

Laysson Mesquita – Basso fretless

Guilherme Aguiar – Chitarre, synth, orchestrazioni, programming, strumenti orientali, percussioni

 

Tastiere in “Sudden Awakening”: Pete Mush

Solo di chitarra in “The Storm”: Nym Rhosilir

Solo di chitarra in “Tenderness”: Thiago Tsuruda

Solo di chitarra in “Sacred Sea”, “Powerless” e “Whistleblower”: Luis Maldonalle

Batteria in “Anno Mundi” dei Black Sabbath (bonus track): Junão Cananeia

Tastiere in “Anno Mundi” dei Black Sabbath (bonus track): Rodolfo Sproesser

 

HERETIC Online:

Facebook

YouTube

Instagram

Spotify

Soman Records

Treehouse Records

The Metallist PR

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.