The Lurking Fear : annunciano il nuovo album “Death, Madness, Horror, Decay”


Visualizzazioni post:636

I THE LURKING FEAR, l’old-school death metal band svedese formata da membri di At The Gates, Disfear, God Macabre, Skitsystem, Tormented e The Haunted, sono lieti di annunciare il loro ritorno con la pubblicazione del nuovo album “Death, Madness, Horror, Decay”, previsto in uscita il 19 novembre 2021 su Century Media Records.

Di seguito il commento del cantante Tomas Lindberg Redant:
“Con il secondo album volevamo davvero produrre un’esperienza di ascolto più coerente. La prima volta è stata una mazzata da mettere insieme e mi piace che sia venuto tutto molto dinamico ma ne abbiamo parlato a lungo e questa volta volevamo che il disco avesse un suono più omogeneo, per così dire… Volevamo che sembrasse una band con una propria identità. Per questo motivo le sessioni di scrittura hanno impegnato ciascuno di noi, tutti gli scrittori della band sono parte di più canzoni. L’album è ancora dinamico, in quanto ha momenti sia intensi, più veloci e qualche altro punto più pesante ma il suono complessivo è più convincente, alle mie orecchie.
Volevo un’evoluzione anche dal punto di vista dei testi. Naturalmente c’è ancora un sacco di influenza lovecraftiana in tutto l’album ma ho anche incluso alcuni scrittori e filosofi horror più attuali. Immagino non sia una coincidenza ma questo album sembra il brutto figliastro del nuovo album degli At The Gates. Ho approfondito le idee di pensatori come Ligotti e Thacker e aggiunto un ulteriore strato di orrore cosmico al già pesante universo lovecraftiano dei The Lurking Fear. Sempre le stesse idee di base, solo più sviluppate e filosofiche, credo si possa dire.
Inoltre, questa volta, abbiamo parlato di più con il nostro produttore, Per Stålberg. Eravamo sulla stessa lunghezza d’onda in merito all’idea dell’album che avremmo voluto realizzare. Il nuovo album è tutto! Sentiamo che la band sta finalmente raggiungendo il suo pieno potenziale. Godetevelo!”

Disponibile da oggi il primo singolo “Cosmic Macabre” accompagnato da un videoclip prodotto da Max Ljungberg:

Il commento del cantante:
“‘Cosmic Macabre’ è stata una delle prime canzoni ad essere concepite. È un tipico brano old school death metal svedese con l’aggiunta di qualcosa in più. Il testo tratta di ciò che si cela oltre i limiti della comprensione umana. Abbiamo ritenuto che fosse una buona prima rappresentazione dell’album in quanto contiene molti dei diversi elementi del disco in una canzone. Lascia che l’oscurità primordiale ti faccia a pezzi!”

“Death, Madness, Horror, Decay” è il seguito del debut album “Out Of The Voiceless Grave” (2017) ed è stato registrato presso i Welfare Studios di Göteborg in Svezia con Per Stålberg e Kalle Lilja. L’artwork è stato curato ancora una volta da Stefan Thanneur ed è disponibile di seguito assieme alla tracklist. Presente in veste di ospite Chris Reifert (Autopsy, ex Death) dietro al microfono per il brano “Kaleidoscopic Mutations”.

1. Abyssal Slime
2. Death Reborn
3. Cosmic Macabre
4. Funeral Abyss
5. Death, Madness, Horror, Decay
6. Architects Of Madness
7. In A Thousand Horrors Crowned
8. Kaleidoscopic Mutations
9. Ageless Evil
10. One In Flesh
11. Restless Death
12.Leech Of The Aeons

La prima stampa in formato Digipak CD conterrà due cover come bonus track:
13. The Curse (Slaughter)
14. Seance (Possessed)

L’album sarà disponibile anche in formato LP 180g con poster. Preordinalo a questo link: https://the-lurkingfear.lnk.to/DeathMadnessHorrorDecay

THE LURKING FEAR online:
www.facebook.com/thelurkingfearofficial/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.