PERFECT PLAN – Live At Sharpener’s House

Titolo: Live At Sharpener's House
Autore: Perfect Plan
Nazione: Svezia
Genere: AOR
Anno: 2021
Etichetta: Frontiers Records

Formazione:

Kent Hilli: voce
Rolf Nordström: chitarra
Leif Ehlin: tastiera
Fredrik Forsberg: batteria


Tracce:

01.   Time For A Miracle
02.   Every Time We Cry
03.   Heart To Stone
04.   That Was Yesterday
05.   What About Love
06.   Fighting To Win
07.   Better Walk Alone
08.   Never Surrender
09.   In And Out Of Love
10.   Stay
11.   Heaven In Your Eyes
12.   Nobody’s Fool
13.   Don’t Leave Me Here Alone


Voto del redattore HMW: 7,5/10
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:94

Niente di nuovo sotto il sole per i Perfect Plan, dalla lontana e fredda terra svedese, con questa pubblicazione. Sinceramente mi aspettavo un nuovo disco di inediti dopo i due begli album in studio, All Rise e Time For A Miracle, ma quando il ferro è caldo bisogna batterlo e così la Frontiers ha suggerito al quintetto di incidere questa raccolta, più improvvisata che realmente pianificata, perché figlia della pandemia e quindi della mancanza di concerti. Forse prematura dopo due soli album? Difficile dire quando un gruppo debba dare alle stampe un disco dal vivo perché credo che la cosa dipenda da vari fattori. In questo caso, non si tratta di una vera e propria esibizione davanti ad un pubblico: l’etichetta ha deciso di stampare quest’esibizione in sala di registrazione  del 2020, già resa pubblica su YouTube, con il titolo di Live At Sharpener’s House. Una prova divertente e ben eseguita che include anche le esibizioni acustiche di quattro brani, tra cui una versione di “Stay” degli statunitensi Giant, che purtroppo non riesce a tenere il passo con l’originale. A proposito di questo, il cantante e padre padrone del gruppo, Hilli, all’inizio di quest’anno ha pubblicato il suo bel primo disco da solista, The Rumble, che è stato ben accolto dalla critica specializzata. Addirittura questo suo lavoro lo ha portato, nel giro di pochi mesi, ad essere proprio il nuovo cantante dei rocker statunitensi Giant, che per la gioia dei fan faranno uscire il loro nuovo lavoro in studio (Shifting Time) alla fine di gennaio del 2022. Un bel colpo per Hilli, che sembra destinato ad avere un meritato e sudato successo internazionale.

I Perfect Plan incarnano le parti migliori del genere AOR, con un taglio compositivo accattivante e una certa bravura nel creare efficaci melodie che in questa incisione risultano ben registrate, senza effetti o tocchi particolari. Buona l’acustica “Nobody’s Fool”, così come una versione ben riuscita di “That Was Yesterday” dei Foreigner.

La traccia di apertura “Time For A Miracle” è un tripudio di giri melodici dai riflessi pop rock, sostenuti e guidati dalle tastiere del funambolo Leif Ehlin. Lo stesso si può dire della splendente e ritmata “Heart To Stone”, che vede il gruppo in forma smagliante e con Rolf Nordström e Kent Hilli sopra gli scudi. La classe continua con “Fighting To Win”, commovente ballata eseguita con il pianoforte e caratterizzata anche dalla voce melodica di Kent: da far venire i brividi. Allo stesso modo, una versione acustica del lento “Heaven In Your Eyes”, estrapolata dal debutto del 2018, tocca profondamente l’anima e il cuore, così come l’ultima della scaletta, “Don’t Leave Me Here Alone”, anche questa acustica, in cui il cantante riesce ad emozionare con le sue calde corde vocali.

Insomma, qualità allo stato puro con tante tracce di valore influenzate dai grandi del genere, come i Foreigner, i Survivor e i già citati Giant. Kent Hilli dimostra ancora una volta di essere il capo assoluto della formazione nordica ma sarebbe sciocco pensare che tutti i meriti siano i suoi perché gli altri componenti non sono da meno e meritano rispetto e considerazione. Mi auguro solo che il cantante svedese non si distragga troppo con i suoi nuovi impegni e non lasci da parte un gruppo che al momento è un serio candidato a diventare uno dei migliori in campo rock melodico.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.