Minatox69 : paura e delirio nel nuovo video di “Collapse”


Visualizzazioni post:520

I Minatox69 pubblicano il nuovo video di “Collapse”, tratto dall’album omonimo, e lo fanno con stile, in un lavoro visuale che gioca sul contrasto tra immagini e suoni.
Il gruppo di Bassano Del Grappa, dedito ad una feroce mistura di death metal, math- e hardcore, con aperture verso sperimentazioni rock-psichedeliche, accompagna le sferzate sonore del brano in questione con immagini che ammiccano al film di culto Paura E Delirio A Las Vegas.

D’altronde i tempi in cui viviamo, che di paura e delirio ne sanno qualcosa, hanno bisogno di un’adeguata colonna sonora.
Ecco allora i cinque improvvisarsi improbabili ma riuscitissimi personaggi di una delle più assurde pellicole nella storia del cinema, ovviamente in salsa metal.

I Minatox69 raccontano: « “Collapse è la canzone che dà il titolo al nostro primo album. Il video nasce dalla collaborazione con Trivel Management ed è diretto e montato da Daniele Bagolin e Leonardo Amati. Il brano affronta l’importanza di mantenere salda la mente quando le cose vanno male (crollano appunto), di come l’orgoglio ci tiene a galla nei momenti difficili, della masochistica esigenza di vivere forti emozioni, spesso al limite, come evasione da una realtà sempre più complessa e volubile. La volontà era di creare un video ironico che presentasse un’immagine diversa, più leggera, del gruppo, in contrapposizione al ritmo tagliente e pesante della canzone.

Da qui l’idea di ispirarsi e quasi omaggiare la celebre scena del viaggio in auto di Paura E Delirio A Las Vegas. Ci siamo divertiti molto a recitare questa fuga dal mondo che sta crollando, a bordo di una decappottabile, passando fra alcune stupide peripezie. Insomma, guardàtelo tutto per vedere come finisce! »

 

La prima data sarà il 2 aprile al Bocciodromo di Vicenza. Tutte le informazioni presso https://fb.me/e/13k4Bguea.

Minatox69
https://www.facebook.com/Minatox69

https://www.instagram.com/minatox69.bassano/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.