EPOCH CRYSIS – Rex

Titolo: Rex
Autore: Epoch Crysis
Nazione: Russia
Genere: Prog Metal Strumentale
Anno: 2022 (orig. 2011)
Etichetta: autoprodotto

Formazione:

Alexander Doroshin: tastiere
Nikita Kondratiev: batteria
Klimov-Lehtinen: chitarra, basso
Hilmar Wollan: chitarra


Tracce:

01. Symphony Of Ten Planets – Mars
02. Routine Glory
03. Prehistoric Sun
04. Climate Of Fear
05. The Incredible Adventures Of Whitley Strieber
06. Moon Generation
07. Broken Heart And Guillotine
08. Ablaze Within
09. Dead Rule The World
10. Forbidden History


Voto del redattore HMW: 7,5/10
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:113

Gli Epoch Crysis sono un gruppo russo attiva dal 2001, Rex è la riedizione, rimasterizzata, di un album del 2011. Ci troviamo di fronte ad un metal strumentale molto variegato, con inserti cinematici e sezioni aggressive. Il risultato è un CD molto ben fatto, con dieci tracce che scorrono fluide e dinamiche, senza annoiare ma anzi gettano buona carne sul fuoco.

Il terzetto russo riesce quindi a proporci una riedizione interessante e ben elaborata dal punto di vista del missaggio della masterizzazione: questo è un ottimo punto a favore dei musicisti, che possono dare ai loro fan materiale dall’ottimo tasso tecnico.

In definitiva, consiglio Rex a chi vuole conoscere nuova musica, facendo notare però agli amanti del supporto fisico che purtroppo ne esiste in commercio solamente la versione digitale…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.