Udo Dirkschneider : “My Way” segna il miglior risultato nelle classifiche tedesche della sua carriera


Visualizzazioni post:175

“Un cantante senza tempo che canta classici senza tempo. Da avere!”. LOUD (PT), Jorge Botas

“Un DJ potrebbe semplicemente mettere su questo divertente esercizio di stile a una festa e non dover passare a qualcos’altro per l’ora successiva”. BW&BK (CN), Mark Gromen
Udo Dirkschneider è la costante all’interno della scena metal teutonica. Divenuto famoso in tutto il mondo come membro fondatore degli ACCEPT, ha continuato ad espandere costantemente i suoi successi internazionali con i suoi U.D.O. e DIRKSCHNEIDER. Rimanendo fedele a sé stesso nel corso degli anni come solo pochi musicisti hanno saputo fare, Dirkschneider va costantemente in controtendenza nell’industria musicale per seguire il suo cuore.

My Way è entrato nelle classifiche ufficiali tedesche al sensazionale quarto posto, il che segna la più alta posizione che Udo Dirkschneider abbia mai registrato nella sua intera carriera. Negli anni ottanta il classico degli ACCEPT Russian Roulette entrò al quinto posto e ha raggiunto il settimo con Steelfactory degli U.D.O. nel 2018. L’intera squadra Atomic Fire si congratula con Udo Dirkschneider per il successo raggiunto con il suo album del settantesimo compleanno.

“Un DJ potrebbe semplicemente mettere su questo divertente esercizio di stile a una festa e non dover passare a qualcos’altro per l’ora successiva”. BW&BK (CN), Mark Gromen

L’album, disponibile in doppio vinile apribile (nero e trasparente), digipack, CD con un libretto di sessanta pagine con foto della vita di Udo, può essere ordinato qui: https://udo.afr.link/mywayPR

La versione in vinile è disponibile anche in versione limitata e colorata (grigio marmorizzato) per il « RECORD STORE DAY », comprendente anche una foto autografata e un esclusivo dischetto con diciotto canzoni degli artisti Atomic Fire. Maggiori informazioni: https://recordstoredayitalia.com/

My Way contiene diciassette riletture di canzoni che hanno influenzato maggiormente il musicista e cantante tedesco. Sono presenti tutti i tipi di classici, compresi quelli che non ci si aspetterebbe da Udo. Non solo c’è una storia molto personale dietro ogni traccia, ma anche un arrangiamento a volte sorprendente che, nonostante l’esecuzione molto personale, vive solo per il manoscritto di Udo in tutto e per tutto. “Ora quando sento la canzone ricordo il tempo in cui un giovanissimo Udo usciva per conquistare la città e viveva tutte le storie che si possono vivere solo a tarda notte nei club“.

La copertina del disco mette anche in chiaro una cosa: nell’industria musicale molti sono andati e venuti, ma Udo Dirkschneider è ancora qui.

01. Faith Healer (Alex Harvey)
02. Fire (The Crazy World Of Arthur Brown)
03. Sympathy (Uriah Heep)
04. They Call It Nutbush (Tina Turner)
05. Man On The Silver Mountain (Rainbow)
06. Hell Raiser (The Sweet)
07. No Class (Motörhead)
08. Rock And Roll (Led Zeppelin)
09. The Stroke (Billy Squier)
10. Paint It Black (edit version)
11. He’s A Woman, She’s A Man (Scorpions)
12. T.N.T. (AC/DC)
13. Jealousy (Frankie Miller)
14. Hell Bent For Leather (Judas Priest)
15. We Will Rock You (Queen)
16. Kein Zurück (Wolfsheim)
17. My Way (Frank Sinatra)

Altro su My Way
“We Will Rock You” (video): https://youtu.be/CqOvc6dClaQ
“Kein Zurück” (video): https://youtu.be/5SChcPwjiWY

UDO DIRKSCHNEIDER
www.udo-online.com
www.facebook.com/udoonline
www.instagram.com/u.d.o.official
www.twitter.com/udoonline
www.youtube.com/udotubetv

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.