Klabautamann : pubblicata la versione in vinile di “Numbered”


Visualizzazioni post:139

Il gruppo progressive black metal tedesco KLABAUTAMANN è lieto di annunciare che l’album Numbered è ora disponibile in edizione limitata in vinile 12″ per la Zeitgeister, dopo aver visto concludersi con successo la campagna di raccolta fondi. 

Acquista subito la tua copia su Bandcamp: https://klabautamann.bandcamp.com/album/numbered

Guarda il video di “Conflicted”!

Numbered è album tematico incentrato sulla limitatezza delle cose nella vita sono in realtà limitate, contate (« numbered »). Una contemplazione profonda sulle esperienze di perdita e di dolore vissute da Tim Steffens negli ultimi anni. L’album rappresenta quindi una versione più concettuale degli album precedenti, offrendo un suono, un’atmosfera e una trama più omogenei e più densi, che possono essere anche parzialmente dedotti dai titoli delle canzoni. L’album non avrebbe mai visto la luce in questa forma finale senza gli ospiti che Tim ha invitato a collaborare nell’album, in contrasto anche con lo stato di isolamento in cui la pandemia da covid-19 ci ha lasciato, avviando un processo creativo versatile e vivace. Riunire musicisti di talento come Anna Murphy (CELLAR DARLING, ex ELUVEITIE), Andreas Maerz (STEORRAH), Marlon Drescher (MALUS) e Stephan Wehrbein e integrare le rispettive parti in modo talmente fluido che l’album potesse diventare più di un semplice assemblaggio di parti, può essere considerato un aspetto essenziale del processo artistico di creazione dell’opera.

Nelle parole degli artisti coinvolti, Numbered è un viaggio eclettico tra luce e tenebre, bellezza e bestialità; è un’isola nella nebbia, nuovi onde nelle acque oscure o una vita che risuona dal suo interno. È uno specchio delle paure, della depressione e delle domande che ci poniamo ogni giorno. In sostanza, musica matura che ci cresce dentro.

Numbered è la dimostrazione che i KLABAUTAMANN non devono nascondersi dietro i mostri sacri del genere Opeth e Enslaved, spesso citati dai critici come termini di paragone. Non devono competere tra di loro e ognuno di loro può reclamare la propria nicchia.

Tutto nella vita è contato – questo è ciò che la rende preziosa.

LA SCALETTA

1. Snow (4:13)

2. Changed (3:00)

3. Daydream (6:37)

4. Conflicted (5:18)

5. Pretending (4:15)

6. Holding On (7:24)

7. Numbered (4:23)

8. Felt Everything (4:25)

9. Gone (6:17)

I CREDITI

Batterie registrate da Tim Steffens a casa di Marlon in Ungheria, agosto 2019 e luglio 2020. Le parti di Anna in “Daydream” e “Gone” sono state registrate da Anna Murphy ai Soundfarm Studios (Svizzera), dicembre 2020. Tutto il resto è stato registrato da Tim Steffens nello studio casalingo in Germania, lungo il 2019 e il 2020. Missato da Anna Murphy ai Soundfarm Studios tra agosto 2020 e febbraio 2021. Masterizzato da Tom Kvålsvoll ai Kvalsonic Lab, in Norvegia, tra gennaio e febbraio del 2021. Grafiche di Christopher Duis.

L’ARTISTA

Tim Steffens – Voce, Sintetizzatore, Mandolino, Chitarre e Basso su “Snow”; Sintetizzatore su “Changed”; Voci, Sintetizzatore, Chitarre Pulite e Basso su “Daydream”; Sintetizzatore, Chitarre su “Pretending”; Chitarre e Basso su “Holding On”, “Numbered” e “Felt Everything”; Chitarre su “Gone”.

GLI OSPITI

Anna Murphy (CELLAR DARLING, EX ELUVEITIE) – Voci, Flauto e Mellotron su 3; Sintetizzatore su 9

Andreas März (STEORRAH) – Voci ovunque tranne che su 8 e 9

Marlon Drescher (MALUS) – Batteria

Stephan Wehrbein – Voci, Tastiera su 6; Voci su 7, 8 e 9

Ingo Kerstjens – Voci su 1, 3, 4, 7 e 9

Christoph Graf – Chitarre su 2, 3 e 4

Gabor Schary – Basso su 2, 3, 4 e 5

Chester Gerritse – Voci su 3, 4 e 7

Nikolaus Garmsen – Synth su 7 e 8

Stefan Otto – Basso su 9

I SITI

Sito

Facebook

Instagram

Bandcamp

Zeitgeister label

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.