James LaBrie : ascolta il nuovo singolo “Am I Right”


Visualizzazioni post:168

JAMES LABRIE, conosciuto a livello internazionale come il cantante delle icone del progressive metal Dream Theater, è lieto di presentare un nuovo singolo estratto dal nuovo album “Beautiful Shade of Grey” in uscita questo venerdì su Inside Out Music. Guarda il video di “Am I Right”, diretto da Wayne Joyner:

Il commento di James:
“Una canzone incredibile, con splendide progressioni e melodie corali. Un perfetto connubio tra melodia e musica. Estremamente dinamica in tutto con un finale epico e glorioso.”

Il commento di Paul Logue:
“Questa canzone è un atto d’amore da parte di James e me. Occupa un posto speciale nei nostri cuori. Emozione, sentimento, melodia e il climax è semplicemente fantastico!”

“Beautiful Shade of Grey” sarà pubblicato in Limited CD Digipak, 180g LP + CD e in digitale. L’artwork è stato curato da Thomas Ewerhard. Disponibile il preorder a questo link: https://jameslabrie.lnk.to/BeautifulShadeOfGrey 

Di seguito la tracklist dell’album:
1. Devil In Drag
2. SuperNova Girl
3. Give And Take
4. Sunset Ruin
5. Hit Me Like A Brick
6. Wildflower
7. Conscience Calling
8. What I Missed
9. Am I Right
10. Ramble On
11. Devil In Drag (Electric Version)

Il nuovo album lo vede attraversare la maturazione personale, la perdita, una miriade di relazioni complesse e soprattutto la propria ardente passione per la musica. Il disco ha iniziato a prendere forma poco dopo l’emergere della pandemia globale anche se in realtà LaBrie ha stretto un legame con il suo collega, il bassista Paul Logue (Eden’s Curse), quasi un decennio prima.

I due si incontrarono per la prima volta nel 2011, quando James prestò la sua voce per una collaborazione con la band di Logue, Eden’s Curse,  melodic heavy band inglese, per il brano “No Holy Man”. Con il passare degli anni i due rimasero in contatto, dando occasionalmente degli input all’idea di lavorare insieme su un altro progetto. Quando i Dream Theater si sono esibiti a Glasgow durante il tardo inverno del 2020, Labrie e Logue si sono incontrati all’aeroporto, ancora una volta ponendosi la stessa domanda. Questa volta, armato con la consapevolezza che un drastico cambiamento nel mondo era quasi imminente, Labrie ha preso la decisione di mettere le cose in moto.

Nell’album Logue suona sia la chitarra ritmica acustica (a sei e dodici corde) che il basso acustico, mentre il chitarrista Marco Sfogli, che ha contribuito a tutti gli album solisti di LaBrie dal 2005, alla chitarra solista. Logue ha reclutato il tastierista degli Eden’s Curse Christian Pulkkinen per prestare il suo suono sul disco oltre che il figlio di James, Chance LaBrie dietro le pelli.

Il disco inizia (e finisce) con la traccia “Devil In Drag”, che emerge come un muro di sintetizzatori e strimpellate acustiche prima di esplodere in un ensemble in piena regola. Il commento di LaBrie in merito al brano:
“Il brano parla di un individuo inizialmente buono che lungo la strada ha perso il contatto con le proprie radici diventando egoista, narcisista e privo di principi e valori. ‘Devil In Drag’ è scritto dal punto di vista di chi conosce questo tizio da tutta la vita e vedendolo ora chiede ‘cos’è successo?'”

JAMES LABRIE online:
https://www.facebook.com/officialjameslabrie
https://www.instagram.com/jameslabrie.dt/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.