CREMATORY – Inglorious Darkness

Titolo: Inglorious Darkness
Autore: Crematory
Nazione: Germania
Genere: Gothic Metal
Anno: 2022
Etichetta: Napalm Records

Formazione:

Markus Jüllich: batteria
Felix Stass: voce
Katrin Jüllich: tastiere
Rolf Munkes: chitarra
Patrick Schmid: basso


Tracce:

01 – Inglorious Darkness
02 – Break Down the Walls
03 – Trümmerwelten
04 – Rest In Peace
05 – The Sound Of My Life
06 – Tränen Der Zeit
07 – Until We Meet Again
08 – Zur Hölle
09 – Not For The Innocent
10 – Forsaken
11 – Das Ende


Voto del redattore HMW: 7/10
Voto dei lettori: 9.0/10
Please wait...

Visualizzazioni post:101

Nuova fatica discografica per i tedeschi Crematory, gruppo nato nel 1991 e che ha saputo sempre rialzarsi e superare i vari cambi di formazione e le immancabili polemiche, ma soprattutto ha sempre avuto il merito di non aver mai cambiato la propria proposta musicale e le proprie sonorità legate, sin dagli esordi, al genere Gothic. E mai occasione fu più azzeccata in quanto, per festeggiare degnamente i trent’anni di carriera, la band ha deciso di riproporre uno dei suoi cavalli di battaglia “Tears Of Time” (“Tränen Der Zeit”).

Una citazione a parte merita sicuramente “Break Down The Walls”, che fa tornare un altro capolavoro del calibro di “Endless”. Ma la formazione di Mannheim dimostra anche di sapersi rinnovare regalandoci le splendide ed accattivanti “The Sound Of My Life” e “Das Ende” senza dimenticare “Trümmerwelten” e “Zur Hölle”, brani cantanti in lingua madre che riescono sempre ad avere quel “quid” che li rendono dannatamente interessanti e riescono sempre ad attirare l’attenzione degli ascoltatori.

Ancora una volta i nostri demonietti sono riusciti a cogliere nel segno ed a regalarci un ottimo prodotto che renderà felici anche coloro che non vivono di pane e Gothic.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.