Mist Of Misery : svelano il singolo “Into The Embrace Of Winter”, nuovo album a novembre


Visualizzazioni post:108

Di recente gli svedesi MIST OF MISERY hanno annunciato la firma per una delle più appassionate etichette di metal estremo, la Non Serviam Records.

Oggi il gruppo di Stoccolma svela “Into The Embrace Of Winter”, il primo singolo estratto dal prossimo album Severance in uscita appunto su Non Serviam Records il 4 novembre 2022.

Guarda il video ufficiale QUI:

Ascolta la canzone QUI

« “Into the Embrace of Winter” è la quarta canzone del nuovo album e presenta tutte le caratteristiche di un brano dei Mist Of Misery, mostrando al tempo stesso i progressi compiuti negli arrangiamenti orchestrali », dichiara il gruppo.

Severance uscirà in CD e digitale. I preordini sono disponibili su:
CD:  https://www.non-serviam-records.com/products/mist-of-misery-severance
Bandcamp: https://non-serviam-records.bandcamp.com/album/severance

Severance è il primo album tematico dei MIST OF MISERY e narra una tragica storia ambientata nell’Inghilterra rurale del XIX secolo. Il disco è pregno di malinconia, dolore e disperazione.

Spiega: “Siamo consapevoli che si discosta molto dai nostri album precedenti, ma gli elementi fondamentali dei Mist Of Misery sono ancora molto presenti. Speriamo che soddisfi il nostro vecchio pubblico e che ne porti di nuovo. Tutti i brani di Severance sono stati scritti appositamente per adattarsi alla storia dell’album, che porta un filo conduttore. Abbiamo quindi dovuto adattare attentamente l’atmosfera della storia e le singole canzoni allo svolgimento della storia. La scrittura è venuta naturale ma ovviamente abbiamo dovuto decidere attentamente l’ordine delle canzoni“.

SCALETTA
1 – An Ode To Solitude
2 – The Long Road
3 – A Sombre Solace
4 – Into The Embrace Of Winter
5 – A Wasted Life
6 – Through Night’s Gloom
7 – Oceans Of Grief
8 – Severance
9 – Reflections
10 – Towards The Descent

I MIST OF MISERY sono stati fondati da Mortuz Denatus (VANHELGA) nel 2010 nei sobborghi settentrionali di Stoccolma con l’intento di creare musica basata su malinconia, oscurità, depressione e atmosfera. Pubblicarono l’EP Bleak Autumn, seguito dall’omonimo album nel 2011. L’EP Temple Of Stilled Voices vide la luce nel 2013. Nel 2016 i MIST OF MISERY diedero alle stampe il loro secondo album, Abscence, che mise in mostra la progressione compiuta. Grazie alla sua miscela di black metal atmosferico ed elementi sinfonici e depressivi, l’album fu stato accolto molto bene in tutto il mondo, ottenendo recensioni eccezionali. Prima dell’uscita, Livsnekaren si unì al gruppo come batterista e a lui si aggiunse presto aggiunto Tenebris (ex VANHELGA ed ex GRÁ) al basso per varie esibizioni dal vivo, per poi diventare un membro permanente nel 2017.

Il gruppo diede seguito all’album con due EP, nel 2017, intitolati Shackles Of Life e Fields Of Isolation. Negli anni successivi i MIST OF MISERY si sono esibiti in festival in Bulgaria, Germania e Galles, oltre a vari concerti in patria, mentre scrivevano l’album successivo. L’epico e grandioso doppio disco Unalterable (2019) mostra l’evoluzione del suono atmosferico del gruppo. Ha raccolto molti apprezzamenti e ha aperto la strada a un’ulteriore evoluzione del paesaggio sonoro dei MIST OF MISERY, che è stata resa evidente quando hanno iniziato a lavorare a un nuovo album, insieme al nuovo cantante Änglamakaren (Night Crowned).

La stesura del nuovo lavoro ha portato il suono sinfonico del gruppo a nuove vette. I MIST OF MISERY hanno terminato le registrazioni dell’album all’inizio del 2022 e hanno subito firmato con la Non Serviam Records con un’uscita prevista per il 4 novembre 2022.

MIST OF MISERY
Änglamakaren – voce
Tenebris – basso
Mortuz Denatus – batteria

https://www.facebook.com/MistofMisery
https://www.instagram.com/mistofmisery/
https://open.spotify.com/artist/5hFKdxBWpediNBvDJtzHOS?si=-oq_u-lPQgq-HggKu2Ukpw
https://www.youtube.com/user/MistOfMiserySwe
https://mistofmisery.bandcamp.com/

NON SERVIAM RECORDS
www.non-serviam-records.com
www.facebook.com/nonserviamrecords
www.instagram.com/non_serviam_records
https://www.youtube.com/c/NonServiamRecords/
https://www.cutt.ly/non-serviam-records-spotify

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.