RuinThrone : la band svela il primo singolo “Earendil”


Visualizzazioni post:160

La band fantasy power metal italiana RuinThrone pubblicherà il nuovo album ispirato a J.R.R. Tolkien The Unconscious Mind Of Arda a Gennaio 2023 su Rockshots Records che seguirà l’album di debutto “Urban Ubris” e l’EP “Leaden Field”.

L’album stesso è stato composto da storie ispirate ai poemi di Tolkien, il suo “Legendarium”. La band spera che i concept scritti possano essere “messaggeri” di riflessione per gli ascoltatori, trasformandosi in una migliore consapevolezza della loro vita quotidiana.

“Con questo album pensiamo di aver raggiunto la nostra identità. Nei primi anni abbiamo iniziato con un classico stile power metal tedesco, ma anno dopo anno siamo cambiati e maturati musicalmente, abbiamo voluto aggiungere più colori emotivi alla nostra tavolozza e abbiamo deciso di dipingere il lato più oscuro della mente umana. Per questo motivo utilizziamo chitarre a sette corde con accordatura mezzo tono sotto, voci estreme, ecc. Per questo nuovo disco ci siamo anche concentrati su un punto di vista alternativo di alcune storie scritte da Tolkien. Abbiamo pensato che sarebbe stato stimolante esplorare non solo alcuni personaggi ed eroi interessanti, ma anche la mente dei principali cattivi: Morgoth, il Re Stregone e Gothmog. Il concept principale è quello di sviluppare un poema senza bisogno di eroi. È un mondo popolato da personaggi umanizzati che creano una corrispondenza con la vita dell’ascoltatore”, aggiunge il chitarrista Nicolò de Maria.

Oggi i Ruinthrone svelano il primo singolo “Earendil” accompagnato da un video musicale. “Earendil” è stata una delle prime canzoni che la band ha cercato di completare durante la produzione dell’album. Presenta molte sezioni e stati d’animo diversi ed è la canzone più “orecchiabile” del disco.

“Non è esattamente una ballata, perché le uniche parti acustiche sono le strofe e l’assolo di piano e basso, ma il tempo in 6/8 rende la canzone fluida anche se non si è metallari. Un altro punto importante è la voce. Haedus ha usato un sacco di toni e gamme diverse in questa canzone… ha fatto un lavoro incredibile!” aggiunge la band.

“Earendil” racconta la storia d’amore compromessa tra il mezzo elfo Earendil e l’elfa Elwing. Disperato per la morte della sua amata, Earendil ricorda con malinconia il sentimento e la vita passata trascorsa con Elwing. Questa canzone ha l’obiettivo di mostrare all’ascoltatore come sentimenti forti come l’amore continuino a vivere anche quando eventi ostili e la morte ci dividono dai nostri cari.

“A volte rimpiangiamo ciò che abbiamo fatto in passato, alcune occasioni mancate, ma nulla può sconfiggere l’amore, e così continuiamo a vivere le nostre avventure, i nostri percorsi portando con noi la luce del Silmaril, simbolo del potere dell’amore”, dice il chitarrista Nicolò de Maria.

Guarda e ascolta “Earendil”:

Digitale – https://bfan.link/earendil

The Unconscious Mind Of Arda” è stato mixato e masterizzato da Giuseppe Orlando (sound tech dei Rhapsody of Fire) agli Other Sound Studios.

L’album uscirà il 13 Gennaio 2023 ed è disponibile per pre-ordini al seguente link: https://bit.ly/RuinThrone_CD

TRACKLIST:
01 – Prologue
02 – The Dreamweaver
03 – I Am The Night
04 – Earendil
05 – The Past Is Yet To Come
06 – Where Wise Men Stop
07 – In Penumbra
08 – The Eldest
09 – Blessed By Loneliness
10 – For Those Who Remain
11 – Where You Belong

 

I RuinThrone sono:
Voce: 
Haedus
Batteria: Francesco Comerci
Chitarra: Nicolò de Maria
Chitarra: Luca Grossi
Basso: Alessandro Finocchiaro
Tastiera: Giorgio Mannucci

Per maggiori info:​
https://www.rockhots.eu​​
https://www.facebook.com/RuinThrone
https://www.instagram.com/ruinthrone.official

INFO:

RuinThrone sono stati fondati nel 2009 a Roma da Adriano Strinati, Haedus e Alessandro Finocchiaro. Poco dopo si uniscono alla band Giorgio Mannucci (tastiere), Nicolò De Maria (chitarre) e Francesco Comerci (batteria). Il sound dei RuinThrone si ispira a band metal tedesche e americane come Blind Guardian, Helloween, Iced Earth e Nevermore, ma ha un proprio carattere distintivo oscuro e moderno.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.