Walls Of Babylon : esce oggi “Fallen”, il nuovo album


Visualizzazioni post:186

COMUNICATO UFFICIALE:

Esce oggi “Fallen”, il nuovo album dei Walls Of Babylon, pubblicato da Wanikiya Record, disponibile in formato fisico (CD Audio) e digitale in tutti i migliori music store del mondo, sul nostro store ufficiale, sulla nostra vetrina all’interno di Crash Sound Distribution e disponibile anche sul nostro store ufficiale in Giappone!

“Fallen” è un concept album che parla di una societá collassata a causa di una ghiandola ,nascosta nel cervello umano ,”L’interruttore di Dio” .
Questa genera un ormone che distrugge l aspetto razionale della mente umana,liberando gli impulsi piú ferali e brutali dell’ uomo.
Questa piaga viene chiamata “the fall” ed è la reazione del cervello umano al progressivo annientamento dell’ individualismo ,alla trasformazione dell’ uomo in una catena produttiva,il tutto combinato con l’ esponenziale rilascio nell’ aria di anidride carbonica.
L’estinzione della razza umana è l’ultima speranza per la terra

Band:

Walls of Babilon è un progetto nato alla fine del 2013 e il suo scopo è quello di trovare un posto nella scena metal con un sound mescolato dalle influenze etereogene dei suoi membri: trash, black, punk rock, death scandinavo seguendo la stessa linea guida del power e del progressive metal.
Nel 2015 è stato pubblicato “the Dark Embrace”, il primo lavoro della band, che offre sonorità oscure e ritornelli orecchiabili per imprimere le caratteristiche del gruppo fin dagli esordi
Il 2018 è stato l’anno del primo album internazionale “A Portrait of Memories”, uscito grazie a Revalve Records. Si tratta di un lavoro che evidenzia un sound più scuro rispetto al precedente ma con una maggiore complessità di songwriting che mostra il percorso di crescita della band.
Il nucleo di questo progetto è a dir poco contemporaneo: nel 2020 nasce “Fallen” che spazia in un’ampia varietà di generi tra rock classico e progressive.
Valerio Gaoni – Voce
Fabiano Pietrini – Chitarra
Francesco Pellegrini – Chitarra solista
Matteo Carovana – Basso
Marco Barbarossa – Batteria

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.