Mike Bertoli’s Avatar : il lyric video del terzo singolo “Alive Again”


Visualizzazioni post:671

E’ ora disponibile su Youtube il lyric video del terzo singolo firmato Mike Bertoli’s Avatar, “Alive again“.

Siamo verso la fine della tracklist dell’album e di conseguenza il percorso di crescita è quasi terminato. “Alive again” è un brano luminoso, che sa di libertà e leggerezza, da “finalmente!” urlato a pieni polmoni. E’ dalla voce cristallina di Val Shieldon infatti che sentiamo queste parole: “Now your life is free/ from the chains of shyness/ and you leave your shadows behind” (ora la tua vita è libera dalle catene della timidezza e lasci indietro le tue ombre).

La sezione ritmica di Nik Capitini corre forsennata mentre il riff portante e squadrato di Mike Bertoli ci ricorda il metodo, la disciplina e la determinazione che ci vogliono per arrivare qui; la linea vocale veleggia tra l’heavy e il power metal e ci accompagna ai virtuosismi dal sapore Dream Theater del solo di chitarra di Roberto Cardinali, (R.I.P.), a cui è dedicato questo pezzo.

Alive again” è la penultima traccia e ultimo singolo estratto dell’album “The giant within“, in uscita venerdì 16 dicembre, via MB Records su tutti i digital stores e in formato fisico via Andromeda Relix con distribuzione MaRaCash.

Le punte di diamante di questa traccia sono la voce di Val Shieldon (ex Anguish Force, Oracle Sun, Renegade, Sigma e Tragedian, attualmente voce dei Twilight Zone) e l’assolo di chitarra di Roberto Cardinali, grande chitarrista e amico di Mike che purtroppo ha lasciato questo mondo l’anno scorso.

Al basso e drum machine ritroviamo Nik Capitini (Hot Cherry band e titolare del Red Wall recording studio), mentre le chitarre sono opera di Mike Bertoli.

Il deus ex machina del progetto Mike Bertoli’s Avatar mostra la sua propensione per la musica già da bambino e a soli 13 anni acquista la sua prima chitarra elettrica. Per via di diverse esperienze poco proficue con insegnanti che non riuscivano a placare la sua fame di heavy metal, Mike studia e fa pratica da autodidatta e incide un demo su cassetta con la sua prima band, gli Sky Devils. Continua intanto ad ascoltare tonnellate di musica: Iron Maiden, Metallica, Testament, Dream Theater, Fates Warning, Queensryche e moltissime altre band dalle quali prendeva e prende ancora oggi ispirazione. Con la seconda band, gli ASTRAS, Mike pubblica per la Stay Metal Records “Maze of time“, album portato su molti palchi soprattutto di Toscana e Campania e che riscosse un buon successo anche in Inghilterra. Il tour in UK purtroppo salta e questo porta un Mike deluso e sconsolato a lasciare la band.

Nel 2020, la vena artistica si riapre e questa volta, guidato dal grande maestro Nicolas Pandolfi e dall’amico di lunga data Nik Capitini, Mike riabbraccia le sue chitarre e inizia a comporre nuova musica, creando la sua band solista Mike Bertoli’s Avatar. Nome azzeccatissimo, perché la musica di questo progetto lo rispecchia in pieno. Tutto è pronto per l’uscita del primo album, in cui sono parecchi gli ospiti ad aver dato il loro contributo.

Seguite il progetto sui social per non perdervi le prossime uscite: FacebookInstagramTik tok

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.