Screaming Bones : pubblicato il nuovo album “And It’ll All Be Good”


Visualizzazioni post:134

Riceviamo e pubblichiamo:

“And it’ll all be good” è l’uscita più recente del progetto di Mike Screaming Bones, che porta l’ascoltatore ancora più lontano nella tana del coniglio di paesaggi sonori psichedelici, dolci toni ipnotici di flauto e pesanti riff di chitarra.

L’album è stato sviluppato durante tutto l’anno ed è ora disponibile su tutti i principali servizi di streaming e sul sito Bandcamp di Screaming Bones https://screamingbones.bandcamp.com/music

L’album è il risultato di infiniti esperimenti sonori, scavando nella natura stessa della creazione del suono, dell’arricchimento del suono e della scultura del suono. L’album contiene brani classici dominati dalla chitarra come “Ghost Ride” o “Leave me alone”.

Ma porta anche i suoni della chitarra a un livello diverso quando i suoni vengono ripetuti all’infinito mentre vengono deformati e contorti in folli linee di ritardo e riverberi distopici come si può sentire in brani come “Dragonfly” o “Hive Song”.

Mentre la maggior parte dei suoni viene creata utilizzando una chitarra o un basso, alcune delle tele sonore prendono in prestito l’attrezzatura dal progetto parallelo di Mike “Bones: Dreaming”. Tracce come “Raindrops” o “Early Morning Brain Chaos” lanciano onde sonore deformate nel mix, alcune casuali, altre in modo ordinato, in competizione con le chitarre di Mike.

Le tracce di “And it’ll all be good” non hanno un tema comune. Tuttavia, ciascuno dei loro semi musicali è nato in uno stato onirico e alcuni di loro sono cresciuti fino a diventare mostri sonori che dovevano essere addomesticati per creare schemi e temi ripetitivi che portassero l’ascoltatore in un viaggio musicale che non avevano mai intrapreso prima.

‘And it’ll all be good’ non è un album da ascoltare in sottofondo. Richiede il tuo tempo e la tua concentrazione, chiede al tuo cervello e alla tua anima di ascoltarlo. Le tracce su di esso vogliono essere scoperte, vogliono essere assorbite, vogliono crescere nelle orecchie dell’ascoltatore. La musica di questo album è una gemma nascosta, un fiore, un albero che cresce un po’ di più ogni volta che lo ascolti. Quello che all’inizio sembra un caos casuale diventa una melodia deformata di una bellezza irreale.

La musica degli Screaming Bones esiste per riempire il tuo spazio di testa. Ti porterà in un viaggio senza fine se sei disposto a lasciarti immergere nella musica. La musica toccherà qualcosa di profondo dentro di te quando la ascolti e la lasci svelare.

Spotify: https://open.spotify.com/artist/6cfbKcjlE8PzXeSdbKYsXi?si=yBpkiZsvSVKbk599X-laog

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.