Mork : annunciano il nuovo album “Dypet” su Peaceville Records


Visualizzazioni post:108

l freddo vento norvegese soffia ancora una volta e inaugura una nuova era per i MORK che tornano con il loro sesto album “Dypet”, in uscita il 24 marzo via Peaceville Records/Audioglobe.

Dopo l’uscita di “Katedralen” del 2021, i MORK tornano quest’anno con una nuova opera, “Dypet” che vede i MORK creare un miasma di riff cupi e gelidi e melodie vocali sempre più aspre, segnando la prossima evoluzione della mente brillante di Thomas Eriksen. L’album sviluppa nuove idee pur mantenendo le fondamenta del Black Metal norvegese ipnotico e glaciale.

Thomas Eriksen commenta: “È con grande orgoglio che voglio presentare e sperimentare l’uscita del mio sesto album. Ho messo ogni singola goccia di me stesso nel processo di formazione della musica di MORK. Forse ancora di più con questo nuovo album. Come il titolo dell’album, che si traduce in “The Deep”, qualcosa dalle profondità è stato portato in superficie, “Dypet” è stato ispirato dalla mia vita negli ultimi due anni, dai pensieri, dai sentimenti, dalla passione e dall’evoluzione del libero arbitrio creativo. Tuffatevi e lasciatevi sprofondare nell’abisso. “

L’album contiene anche un’apparizione speciale di HJELVIK, l’ex cantante delle leggende nordiche Kverlertak, in “Hoye Murer”. L’album si addentra anche nel mondo dei synth analogici, aggiungendo un paesaggio sonoro diverso, ma non meno infernale alla musica di MORK.

“Dypet”, che in norvegese significa “abisso”, promette di essere fedele al suo nome, proponendo otto brani nuovi di zecca che presentano i caratteristici ululati Black Metal e le chitarre caustiche di Thomas Eriksen. L’album è stato ancora una volta eseguito, registrato e mixato da Eriksen con l’assistenza tecnica di Freddy Holm, mentre il mastering è stato effettuato da Jack Control presso l’Enormous Door (Darkthrone).

Anche David Thiérrée fa il suo ritorno, alla sua terza collaborazione con MORK. Il suo artwork è diventato sinonimo del suono dei MORK. L’opera è ispirata al tema dell’album “Draugen/Cthulhu”; all’interno dell’opera è presente anche uno stemma creato da Jannicke Wiese-Hansen.

L’ispirazione per l’artwork è preso dal mito di Cthulhu di H.P. Lovecraft, ma con un tocco nordico. Utilizzando la costa norvegese come ambientazione, l’artwork illustra un culto misterioso che ora venera il “Draugen” (un mitico fantasma marino nella tradizione norvegese) rendendo omaggio alla bestia marina di Cthulhu.

‘Dypet’ track listing:

1.       Indre Demoner [6:15]

2.       Forfort Av Kulden [5:20]

3.       Svik [5:16]

4.       Et Kall Fra Dypet [7:31]

5.       Hoye Murer (Feat HJELVIK) [6:41]

6.       Bortgang [5:49]

7.       Avskum [4:44]

8.       Tilbake Til Opprinnelsen [6:15]

Preordina ora l’album https://mork.lnk.to/dypet

Dypet uscirà per Peaceville Records il 24 marzo nei seguenti formati:

– CD (Digipak)

– LP in vinile color argento in edizione limitata con copertina apribile

– LP nero con copertina apribile

– In formato digitale

 

Copie autografate di entrambi gli LP argentati e normali saranno disponibili esclusivamente sul negozio della band di Mork… i fan dovranno essere veloci per assicurarsi uno di questi articoli così richiesti.

 

Date live confermate:

 

06.04.23- Inferno Metal Festival, Oslo, Norvegia

30.04.23- Walpurgirnacht Festival, Berlino, Germania

09.08.23- Brutal Assault, Jaromer, Repubblica Ceca

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.