Relics : nuovo progetto editoriale per Marco Grosso


Visualizzazioni post:869

Nuovo progetto editoriale autoprodotto per Marco Grosso già attivo con Holy Legions, che completa ed esplora quelle band che esulano dal contesto del metal tradizionale. RELICS propone mini fanzines, snelle e brevi, ma approfondite e curate, che esplorano sia realtà più storicizzate che nuove proposte. In queste due prime uscite sincrone, il metal estremo è il protagonista. La prima è incentrata sui TREBLINKA, band death metal che ha preceduto l’evoluzione successiva dei TIAMAT. La seconda è dedicata ai BLOOD INCANTATION, rivelazione del technical death metal, al centro di grandi polemiche per la sua evoluzione nel genere ambient. La grafica è studiata per riprodurre il mood delle vecchie zines “old school” dell’estremo, in cui il bianco e nero e il minimalismo riportano a quei format. Allegato come bonus c’è poi un inserto in A5, su carta verde, con una sorta di playlist curata dall’autore, in cui si elencano 102 dischi consigliati per l’ascolto, tra classici e titoli meno conosciuti, suddivisi tra black, death, grind e generi affini. L’esordio di RELICS non pone limiti alle future mini retrospettive, che potranno spaziare in tutti quei generi sia estremi che non, ma non strettamente classic heavy metal. L’iniziativa si affianca alle autoproduzioni precedenti, che hanno ottenuto buon riscontro di gradimento, ovvero le due fanzine dedicate rispettivamente ai Mercyful Fate e ai Megadeth. Holy Legions ovviamente resta la priorità assoluta dell’autore, che introduce questo nuovo format come una sorta di compendio.

RELICS viene stampato in A4, autoprodotto, in bianco e nero in HQ, ed è sostenuto da alcuni sponsor.

– Mojo Tattoo

– Over Zone

– Ace Records

– Full Moon Club

– Masked Dead Records

– Infinity Heavy Management

– Black Tears

Per informazioni:

MAIL: nevemicro@gmail.com

FACEBOOK: www.facebook.com/relicszine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.