The Modern Age Slavery : svelano il video della cover di “Blind” dei Korn


Visualizzazioni post:459

I THE MODERN AGE SLAVERY hanno appena pubblicato il loro nuovo album in studio “1901 I The First Mother”, che contiene anche un’esclusiva versione cover del classico dei KORN “Blind”.

Anche se i KORN non appartengono al filone del death metal, sono uno dei gruppi preferiti della band: “Volevamo fare una cover che si distinguesse davvero, perché, a differenza di tutti gli altri brani, non è in pieno stile The Modern Age Slavery. È la prima volta che inseriamo delle voci pulite che non sono in sottofondo. Siamo curiosi di sapere cosa ne penseranno i nostri ascoltatori e amici…“, commenta la band.

Guarda il video qui:

Ordina “1901 | The First Mother” (CD digipak, bundle con CD e T-Shirt esclusiva) qui:
https://lnk.to/TheModernAgeSlavery1901

The Modern Age Slavery1901 | The First Mother tracklist:

01. Pro Patria Mori
02. KLLD
03. Irradiate All The Earth
04. The Hip
05. Lilibeth
06. Overture To Silence
07. OXYgen
08. Nytric
09. Victoria’s death
10. The Age Of Great Men
11. Blind (Korn cover)

Altro su “1901 | The First Mother
“Irradiate All The Earth”: https://youtu.be/rnHtrrz2FOk
“KLLD” (visualizer video): https://youtu.be/P6xQEdxgEvk
“Pro Patria Mori” (music video): https://youtu.be/JoS8iNR0o0U

Da quando si sono formati nel 2007, i THE MODERN AGE SLAVERY hanno vinto tutte le loro sfide. Dopo la pubblicazione del loro demo, che è stato decretato “Demo del mese” su Rock Hard Germania, hanno firmato per Napalm Records per la pubblicazione dell’album di debutto “Damned To Blindness” (2008). Grazie ai significativi consensi ricevuti dal mondo del metal, i THE MODERN AGE SLAVERY hanno intrapreso numerosi tour in tutta Europa sia come headliner che come gruppo di supporto, partecipando all'”Evisceration Plague Tour” con CANNIBAL CORPSE, DYING FETUS e OBSCURA e al “Doomsday X Tour” con MALEVOLENT CREATION e VOMITORY. La band inoltre ha condiviso il palco con SEPULTURA, DECAPITATED, SUICIDE SILENCE, BRUJERIA, ORIGIN, FLESHGOD APOCALYPSE e altri.

L’uscita del secondo album “Requiem For Us All” (2013) ha spinto la loro macchina da guerra death metal ulteriormente un passo avanti e ha portato la band on the road insieme a GORGOROTH, VITAL REMAINS, HYPOCRISY, THY ART IS MURDER, oltre a suonare su gran parte del territorio nazionale. Quattro anni dopo i THE MODERN AGE SLAVERY, che hanno visto intanto un cambio di formazione, hanno pubblicato il loro terzo full-length “Stygian”, che ha segnato un nuovo capitolo nel loro suono, introducendo riff black metal, tastiere, atmosfere ed elementi orchestrali.
Pubblicato dall’etichetta americana Innerstrength Records, il disco ha portato la band in tour in tutta Europa, supportando VADER ed ENTOMBED A.D. nel loro “European Chaos Tour” 2018, oltre a condividere i palchi con JINJER, DECAPITATED, INCITE, la partecipazione al Metalitalia Festival e di recente sono ritornati a suonare dal vivo partecipando a grandi festival stranieri con band del calibro di SLIPKNOT, SABATON e BEHEMOTH.
Nell’anno della pandemia del Coronavirus, quando il mondo della musica è stato costretto a fermarsi, i THE MODERN AGE SLAVERY si sono concentrati sulla stesura e sulla registrazione del loro nuovo lavoro, “1901 | The First Mother”, che vedrà la luce il 5 maggio 2023 su Fireflash Records, divisione di Atomic Fire.

THE MODERN AGE SLAVERY live:
18/06/2023 CARPI (MO) – Ekidna – La Rottura del Silenzio Fest

THE MODERN AGE SLAVERY sono:
Giovanni Berselli – Voce
Mirco Bennati – Basso
Luca Cocconi – chitarra
Ludovico Cioffi – chitarra
Federico Leone – batteria

THE MODERN AGE SLAVERY online:
https://www.themodernageslavery.com
http://www.facebook.com/tmasofficial
http://www.instagram.com/the_modern_age_slavery
https://www.youtube.com/c/TheModernAgeSlavery
https://themodernageslaveryofficial.bandcamp.com/
https://open.spotify.com/artist/6CUeAFW09AyJIw2V4ySxTC?si=OEmM9RITTGGrBJ7KIE9Iiw
https://music.apple.com/it/artist/the-modern-age-slavery/2946

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.