Hardraw : nel roster di Pitch Black Records


Visualizzazioni post:252

La band heavy metal cipriota HARDRAW si è unita ai ranghi della Pitch Black Records con il secondo album della band, “Abyss of Mankind”, in uscita il 5 Aprile.

Basta un breve ascolto per rendersi conto che l’Heavy Metal tradizionale è profondamente radicato negli HARDRAW. Pur rimanendo fedele alle sue radici, la band nata nel 2011 si è evoluta in modo significativo nel corso degli anni, ed è ora tornata con un roster rinnovato, con il veterano della scena Jimmy Mavrommatis (ARMAGEDDON REV.16:16, MIRROR) alla voce, Nikolas “Sprits” Moutafis (SOLITARY SABRED, MARCH TO DIE, FRIENDS OF HELL) e Andreas Kyriacou (RECEIVER) alle chitarre, Adamos Adamou (ex-R.U.S.T.X.) al basso e Vangelis Moutafis (DRAGONBREATH) alla batteria.

“Abyss of Mankind” è un album Heavy Metal in continua evoluzione, un progetto durato oltre un decennio, che vede gli HARDRAW brillare trionfalmente offrendo una potente narrativa musicale che riflette la loro crescita e resilienza.

L’album è composto da 8 tracce, ciascuna delle quali attesta la maturità artistica e la sinergia collaborativa della band. La tavolozza sonora degli HARDRAW si è ampliata con l’arruolamento di nuovi membri, mostrando una miscela dinamica di stili che spaziano da riff spaccaossa a melodie intricate, il tutto avvolto in un’atmosfera oscura piena di intensità e potenza.

La traccia di chiusura dell’album merita una menzione speciale poiché è dedicata alla memoria del defunto Mark “The Shark” Shelton (MANILLA ROAD); un tributo davvero emozionante, che le parole da sole non possono descrivere. In questo omaggio all’icona perduta (ma mai dimenticata) dell’heavy metal, due leggendari cantanti, Gianni Nepi (DARK QUARTERER) e Harry “The Tyrant” Conklin (TITAN FORCE, SATAN’S HOST, JAG PANZER, CLOVEN HOOF), uniscono le forze con i Nostri per offrire una performance eccezionale che contribuisce a elevare ancora più in alto questo tributo sentito e potente. La traccia diventa un momento toccante dell’album, celebrando l’eredità di un vero eroe del metal.

Il nuovo album degli HARDRAW testimonia l’impegno della band nei confronti della propria arte (e delle proprie radici), segnando allo stesso tempo un nuovo capitolo nel loro viaggio e consolidando il proprio posto nel regno del metal. Registrato, mixato e masterizzato allo Steel Fortress Studio da Nikolas “Sprits” Moutafis, la qualità della produzione è meticolosa, cattura l’essenza di ogni strumento e lascia trasparire la profondità emotiva della musica. La copertina dell’album, progettata in collaborazione con Kostas Tsiakos, cattura pienamente il contenuto tematico, creando un’esperienza coesa e coinvolgente per l’ascoltatore.

Abyss of Mankind” uscirà in formato CD e digitale il 5 Aprile, in coincidenza con l’apparizione della band al prossimo Festival “Open the Gates II” che si terrà a Nicosia, Cipro (5-6 aprile). Evento del festival qui: https://www.facebook.com/events/359977229834024

Per ulteriori informazioni, dettagli sul preordine e per lo streaming/ download gratuito di un brano, visita il sito https://www.pitchblackrecords.com

Tracklist:
1. The Cry of Persaina
2. Hunter x Hunted
3. Crime Reborn
4. Abyss of Mankind
5. The Path
6. Crimson Lake
7. Second Coming
8. The Riddle Disciples

HARDRAW Online

Facebook

Instagram

Spotify

Pitch Black Records

The Metallist PR

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.