Tigguo Cobauc : online il nuovo singolo e video “The Darkest Emperor“


Visualizzazioni post:194

La band di Nottingham TIGGUO COBAUC ha pubblicato una nuova canzone, intitolata “The Darkest Emperor”, tratta dal nuovo album “A Fountain Of Anguish Is Gone” in uscita il 26 Aprile tramite Trepanation Recordings (UK), Fetzner Death Records (EU) e H-Soundmusic Records (digital). La canzone è accompagnata da un video ufficiale che potete guardare qui:

Pre-ordina “A Fountain Of Anguish Is Gone” su Bandcamp:

Ascolta/scarica “The Darkest Emperor” su

Spotify:

Amazon Music:

Apple Music:

Deezer:

Il bassista e cantante Reno Ramos ha dichiarato riguardo il nuovo brano:

Il testo dipinge un ritratto vivido e inquietante di un sovrano malevolo, denominato “L’imperatore più oscuro” (The Darkest Emperor). All’interno di questa narrazione vengono svelate le intenzioni dell’imperatore, segnando un momento cruciale nella storia. Avvolto nel mistero e perseguitato da segreti, il suo regno è caratterizzato da crudeltà e oppressione, dove la gentilezza è stata estinta e il dissenso incontra una punizione rapida e brutale.
Nonostante il suo potere esteriore, c’è un senso di tumulto interno e malinconia che circonda l’imperatore, accennato dalle immagini degli “occhi corvini” e della “malinconia improvvisa”. Ciò suggerisce un’anima complessa e tormentata, che si nasconde sotto la facciata dell’autorità.
L’ambizione dell’imperatore non conosce limiti, poiché anche il concetto di riposo eterno rientra nel suo dominio. Questo desiderio di controllo assoluto è alimentato da un’ardente sete di potere, che lo spinge a corrompere e degradare tutto sul suo cammino. I testi evocano un senso di terrore e disperazione, ritraendo una società attanagliata dalla paura e dalla sofferenza sotto il dominio oppressivo del “Darkest Emperor”. Coloro che osano opporsi a lui affrontano tristi conseguenze, con la punizione che li attende mentre l’imperatore si diverte ad osservare la
loro agonia.
Nel complesso, il
testo offre un’esplorazione agghiacciante della tirannia e del suo impatto devastante, intrecciando storie di oscurità e disperazione che lasciano un’impressione duratura nell’ascoltatore.

I TIGGUO COBAUC prendono il nome dalla città natale Nottingham (Inghilterra), essendo il nome originale della città in epoca anglosassone. Forgiato da un’antica magia nelle profondità di arenaria della città, il suono della band può essere meglio descritto come un massiccio mix di atmosfere black metal, pesantezza doom e potenza punk.

“A Fountain Of Anguish Is Gone” è stato prodotto da Tigguo Cobauc. Batteria registrata ai Noiseboy Studios. Tutti gli altri strumenti registrati presso il Three Squires Recordings. Voce registrata presso Greensight Productions. Mixato e masterizzato da Esben Willems al Berserk Studio. Foto di Amanda Mouraf al Parque Da Independencia.

TIGGUO COBAUC line-up:

Reno Ramos – Basso, Voce

Luca Martello – Chitarra

Wayne Turton – Tastiera

Lloyd David – Batteria

TIGGUO COBAUC Online:

Facebook

Instagram

TikTok

Spotify

Trepanation Recordings

Fetzner Death Records

The Metallist PR

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.