Zeal & Ardor : lanciano il nuovo singolo “Clawing Out”


Visualizzazioni post:144

ZEAL & ARDOR non è solo una band, ma un’entità che vive e respira. Come qualsiasi altro essere senziente, si consuma, si evolve e si trasforma da una stagione all’altra. Nel corso degli anni ha solo affilato gli artigli, esteso i denti e rafforzato i nervi, diventando sempre più indiscutibile e imprevedibile.

Dopo aver presentato la delicata e armoniosa nuova canzone “to my ilk” in occasione dell’annuncio del loro sorprendente e imminente nuovo album GREIF il mese scorso, oggi gli iconoclasti svizzeri si dilettano a cambiare le carte in tavola lanciando il nuovo singolo “Clawing out”, ringhioso e con un ritmo di staccato.

Il leader Manuel Gagneux dichiara: “Ci piace sorprendere le persone. Quindi, naturalmente, dopo aver pubblicato la nostra canzone più soft fino ad oggi, ‘to my ilk’, vogliamo dare qualche colpo di frusta con ‘Clawing out’! Non soddisfatti di una semplice canzone dai riff pesanti, abbiamo scelto di prendere in prestito alcuni elementi da altri stili musicali per aumentare l’impatto. Celebrate con noi nella legittima violenza – justificatum malum factum”.

Guarda il visualiser della canzone qui:

La canzone è disponibile qui.

Questa settimana, gli ZEAL & ARDOR hanno avuto l’onore di vincere l’ambito e prestigioso Swiss Music Prize, il più alto riconoscimento nazionale nel campo della musica in Svizzera, in occasione dell’undicesima edizione del premio. Concepito per premiare le creazioni musicali svizzere rilevanti e innovative e per portarle alla ribalta, i candidati vengono selezionati da tutte le regioni della Svizzera in tutte le discipline musicali.

Manuel racconta: “È raro che ci venga assegnato un premio così importante come questo. Non solo perché si tratta di un premio nazionale, ma anche per il privilegio di chiamare gli incredibilmente talentuosi ex alunni nostri colleghi. È una sensazione immensamente lusinghiera. Sinceramente: Grazie”.

Dopo aver raccolto decine di milioni di stream e guadagnato il plauso della critica, gli ZEAL & ARDOR si dimostrano dinamici e pericolosi come sempre nel loro quarto album autoprodotto, GREIF, in uscita il 23 agosto 2024.
Piuttosto che ristagnare, crogiolandosi nel plauso globale raccolto dai tre album precedenti – Devil Is Fine [2017], Stranger Fruit [2018] e Zeal & Ardor [2022] – Manuel ha scelto di dare una scossa per GREIF. Invece di volare ancora creativamente da solo, questa volta ha accolto in studio i suoi compagni di band. I musicisti – Tiziano Volante [chitarra], Marc Obrist [voce], Denis Wagner [voce], Lukas Kurmann [basso] e Marco Von Allmen [batteria] – hanno così spiegato le loro ali al suo fianco. Approdato nello studio Hutch Sounds di Marc in Svizzera, il disco ha preso vita in soli cinque mesi.“Ci siamo davvero evoluti in un’unità compatta”, aggiunge Marc. “Prima degli Zeal & Ardor eravamo praticamente degli estranei, ma ora siamo come una piccola famiglia. Ogni membro apporta il suo sapore unico al mix, e tutti cerchiamo di migliorare le canzoni di Manuel a modo nostro. La parte più interessante per me è stato il nuovo approccio al modo in cui lavoriamo insieme in studio”.

Volevo espandere ciò che avevamo e introdurre nuovi colori”, prosegue Manuel. “Ci sono momenti di rabbia e di accusa, ma c’è anche un po’ di consolazione e di felicità. Sto ampliando la tavolozza dei colori con cui dipingere. Sono strade che non abbiamo mai provato”.

GREIF sarà disponibile su CD, vinile trasparente, e in digitale. Preordina su https://www.zealandardor.com/.

https://www.youtube.com/zealardor666

https://www.facebook.com/zealandardor/

https://www.instagram.com/zealandardor

@zealandardor

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.