Black Orchid

Black Book Lodge – Tundra (2014)

“Tundra” è l’album d’esordio di quattro ragazzi con un curriculum reso interessante da un paio di cosette: una è il Copenhell del 2014, l’altra è la provenienza geografica, la Danimarca, che non è certo la culla del più puro True Metal Of Steel, però in genere sforna artisti originali ed apprezzabilissimi (giusto per fare un nome: King Diamond). Insomma, uno … Leggi tutto

Grave Digger – Return Of The Reaper (2014)

I Grave Digger irrompono sulla scena musicale nel 1980, un anno impregnato fino all’osso di giovane heavy metal, che influenza la neonata band in tutte le sue sfumature. Trent’anni e diciassette album più tardi, ai Grave Digger bisogna riconoscere una coerenza impeccabile che sfiora la ripetitività: i riff decisi, fantasiosi, dallo stile inconfondibile e la voce graffiante di Boltendhal sono … Leggi tutto

Vintersorg – Naturbål (2014)

Sì, è vero: abbiamo assistito ad un intermezzo piuttosto strano nei primi anni duemila, dopo che Vintersorg decise di esplorare i più complessi orizzonti dell’advant-garde metal. Chiunque fosse abituato a quelle terzine scandite a ritmo di doppio pedale, rette da una struttura semplice e orecchiabile e, soprattutto, accompagnate da quella voce dalla profondità enfatizzata,  è rimasto spiazzato da questo cambiamento. … Leggi tutto

Sabaton – Heroes (2014)

Sono ormai passati 15 anni da quel dì in cui cinque massicci svedesi irruppero nella scena metal internazionale, con quel mix di sonorità epic anni ottanta e power in stile Hammerfall, interpretate dal pesantissimo accento svedese di Joakim Bordén. In questi quindici anni grandi sorprese non ne abbiamo mai avute, nel bene e nel male, e ci mancherebbe altro: la … Leggi tutto