Entrateparallele

Questa sezione precedentemente chiamata “Demo” vuole valorizzare tutti i dischi autoprodotti e deve la sua denominazione agli albori di HMW, quando ancora il sito si chiamava entrateparallele.it

DUCKWALK CHUCK – Fired Up

Quinto disco per i norvegesi Duckwalk Chuck, fieri alfieri di un rock ‘n’ roll senza compromessi. Sulla copertina di Fired Up troneggia una versione iper-pompata di Howard il papero fusa con Ghost Rider, e già per questo i ragazzi nordici meriterebbero un 10. Mettendo da parte le follie e i rimandi nerd, ci troviamo di fronte a dieci pezzi di rock, diretti e senza troppi … Leggi tutto

IGNEA & ERSEDU – Bestia

Bestia è un concept EP uscito lo scorso ottobre che narra delle creature mitologiche ucraìne, da cui provengono Ignea ed Ersedu, amici di lunga data. I gruppi introducono il proprio lavoro spiegando che “In Ukrainian, BESTIA (Ukr. «бестія») means both a savage beast and a mischievous person”. La copertina è meravigliosa, dalle linee dolci ma d’impatto, un piccolo pezzo d’arte che funziona indipendentemente dall’EP. Il … Leggi tutto

THE END OF MELANCHOLY – Nature Unleashed

Secondo disco per i russi The End Of Melancholy, che ci propongono un gothic metal a forti tinte alternative. Capitanati dalle vocal cangianti di Olly Lex, il quartetto si propone come alternativa a gruppi quali Jinjer e Infected Rain. Il risultato è un album di dieci tracce ben realizzate, musicalmente forse più lanciate verso un industrial anziché un classico gothic metal, ma comunque ben concepite. … Leggi tutto

OMNIA MALIS EST – Lucania

omnia malis est

Si intitola Lucania il secondo album della one-man band Omnia Malis Est, progetto ideato e condotto da Uruk-Hai, artista che ha avuto modo, anche grazie a questa uscita, di farsi notare nell’underground nostrano ed emergerne sicuramente come astro di nera lucentezza. È certamente difficile cogliere l’attenzione quando si fanno i conti con un pubblico, quello del metal, che ogni giorno viene subissato di proposte derivanti … Leggi tutto

ASIDIE – Monuments

Asidie - Monument

Nuovo lavoro per i lombardi Asidie, band che cresce nell’underground del doom gothic e presenta Momuments, autoprodotto e seguito di Behind del 2018. Sono solo cinque i brani all’interno del disco, di cui uno è una cover, ma il minutaggio resta comunque corposo e sfiora i quaranta minuti. Il terzetto vede Asator alla voce, Pizzu al basso e Ironcross alle chitarre e alla batteria elettronica … Leggi tutto

AEONS – Consequences

Aeons

Direttamente dall’Isola Di Man, ecco a voi gli Aeons. Al secondo album, dopo l’acclamato A Tragic End del 2019. Il quintetto dà alle stampe il nuovo Consequences, contenente sette pezzi di prog metal moderno per gli amanti di Opeth, Born Of Osiris, Deafheaven e Veil Of Maya. Il risultato è un disco poco progressivo e tanto moderno, con un impianto vocale che oscilla fra modern … Leggi tutto

MARIO ROSSI BAND – Heavy

mario rossi band

Ah, il Brasile! Quale magica nazione e quanti grandi artisti ne provengono! Basti pensare a gruppi storici come Sepultura e Angra (a proposito, vi invito a recuperare l’ultima uscita di Kiko Loureiro QUI) oppure a generi tanto esotici quanto intriganti e familiari come la bossanova. Da quelle parti è anche possibile recuperare ottimi bluesmen però, a giudicare dal nuovo Heavy pubblicato da Mario rossi e … Leggi tutto

DARKSTEEL – DarkSteel

C’è tantissimo heavy metal di ottima qualità nell’underground: basta avere la voglia di mettersi a cercarlo investendo parte del tempo a disposizione in una ricerca che, a dirla tutta, non avrebbe neanche la necessità di scavare troppo a fondo. Basta aguzzare la vista e, soprattutto, aprire le orecchie, ascoltando senza fretta ciò che hanno da dire band il cui nome ci sarà sconosciuto ma che … Leggi tutto

SMASH INTO PIECES – A New Horizon

Smash Into Pieces

Il sesto album degli svedesi Smash Into Pieces è una bomba moderna, dal sound accattivante e che non annoia mai! E qui possiamo chiudere la recensione… Scherzi a parte, la seconda parte del concept cinematografico di fantascienza, iniziato con il precedente Arcadia, colpisce dannatamente nel segno, consegnandoci un combo maturo ed in grado di scrivere pezzi brevi ed incisivi. Undici brani in trentaquattro minuti per … Leggi tutto

GORETHRONE – The Descension

Gorethrone

Con questo mini-album, si presentano sulle scene gli americani Gorethrone, con un’offerta di buon livello e sufficiente originalità da poter ritagliarsi uno spazietto di buon livello all’interno del variegatissimo mondo del metal estremo più moderno. Parliamo infatti di una piacevole unione di due generi fino a qualche anno fa agli antipodi. Si sa, oggigiorno la sperimentazione è la base delle nuove leve del metallo. Il … Leggi tutto