Recensioni

Neal Morse – Jesus Christ The Exorcist (2019)

La Frontiers Records, oltre ad essere famosa nel recuperare e rispolverare band storiche degli anni ’80, è una label lungimirante, fatta di professionisti e intenditori di buona musica, perché puntando su questa monumentale opera creata dalla mente di Neal Morse (Neal Morse Band, Transatlantic, Flying Colours, ex Spock’s Beard) dà l’ennesima conferma sulle scelte azzeccate di produrre e pubblicare degli … Leggi tutto

Destruction – Born To Perish (2019)

Gli instancabili Destruction tornano con un nuovo disco dal titolo “Born To Perish”. Una macchina da guerra in costante attività. Se consideriamo la doppietta di album “Day Of Reckoning” e “Spiritual Genocide” usciti nel 2011/2012 e l’abbinamento “Under Attack” e “Thrash Anthems II” (raccolta di brani risuonati), pare che la thrash metal band tedesca non riesca proprio a stare ferma. … Leggi tutto

Sabaton – The Great War (2019)

Non so se sono il più idoneo a recensire questo album, il power non è proprio il mio genere (il più recente disco da me acquistato è stato “The Dark Ride” degli Helloween nel 2000). Dal loro esordio i Sabaton sono maturati molto e hanno personalizzato il loro modo di suonare il genere. Anche se è difficile scrivere un intero … Leggi tutto

The Brink – Nowhere To Run (2019)

La rinascita e il futuro dell’hard rock stanno passando dall’Inghilterra e questa ormai non è più una novità o una semplice affermazione ma un vero e proprio dato di fatto. In particolare l’hard rock britannico appare sull’orlo di una rinascita che vuole essere un punto di svolta nella storia della musica metal internazionale. La specializzata scuderia Frontiers ci presenta, dopo … Leggi tutto

High Fighter – Champain (2019)

Un enorme agglomerato fangoso, intriso di rabbia, blues e miraggi, malamente avvolto in una lastra di metallo strinata dal sole, ha ostruito l’estuario dell’Elba, alle porte di Amburgo. Un’incisione sulla lastra, appena leggibile: HIGH FIGHTER. Nel grande porto tedesco transitavano, durante la seconda guerra mondiale, il petrolio e l’acciaio americani, destinati (diabolica la storia, eh?) al sostegno dell’industria bellica nazista. … Leggi tutto

Suicidal Angels – Years Of Aggression (2019)

Interrogandosi incessantemente sul silenzio di Dio, in una lotta senza fine tra luce e tenebre affidata all’instancabile Ed Repka, i Suicidal Angels aprono il loro Settimo Sigillo. La scacchiera è pronta, l’avversario (la Morte? No, il recensore!) assai temibile e la maturità raggiunta dai greci, attivi sin dal 2001, impone una strategia più meditata, una maggior ponderazione. L’ottimo “Division Of … Leggi tutto

Crazy Lixx – Forever Wild (2019)

L’esperienza conta in ogni campo della vita e oggi i simpatici svedesi Crazy Lixx, con questa nuova uscita discografica, la mettono in campo realizzando un’altra gemma di puro hair metal a stelle strisce, che richiama il meglio del rock degli anni ’80, pur mantenendo un piede piantato nel nostro secolo, proponendo anche dei suoni moderni e accattivanti. “Forever Wild” sancisce … Leggi tutto

Mortado – Rupert The King (2019)

Quando uno si approccia ad un disco metal di band nostrane lo deve fare, anzitutto, mantenendo un profilo di stima e rispetto per via di tutte quelle difficoltà artistiche proprie del nostro Paese a cui una band è tristemente sottoposta. In un contesto come il nostro, l’essere creativi e vivere della propria musica è complicato almeno quanto sia facile prostituire … Leggi tutto

Ulvedharr – World Of Chaos (2019)

Cari navigatori di Heavy Metal Webzine eccomi pronto a recensire il nuovo cd dei bergamaschi Ulvedharr, combo nato nel 2011 da un’idea del cantante e chitarrista Ark Nattlig Ulv che volle essere accompagnato dal bassista Klod, dai chitarristi Jakka e Manuel e dal batterista Paciot. Dopo aver pubblicato l’Ep “Viking Tid”, aver fatto una dura gavetta partecipando a vari festival … Leggi tutto