Street Level – De La Cruz (2013)

Titolo: Street Level
Autore: De La Cruz
Genere: Hard Rock melodico
Anno: 2013
Voto: 5

Visualizzazioni post:728

Rockettari fino al midollo, i De La Cruz sono una band australiana ruvida come poche che espande il proprio hard rock nel vecchio continente. Una via di mezzo tra AC/DC e Guns N’ Roses, che propone oggi il sound degli anni ’80, gli anni dei jeans disintegrati, delle calzamaglie colorate e fiumi di superalcolici. La band nasce nel 2007 ed esordisce nel 2011 con un EP che la fa emergere dalla spietata concorrenza del genere la quale, oltre a fare i conti con le nuove proposte, vede ancora padroneggiare le grandi band storiche come Motley Crue, Kiss e gli stessi AC/DC. I De La Cruz si presentono oggi con l’album d’esordio “Street Level”, pubblicato da Frontiers Records, una delle etichette italiane di maggior rilievo nel panorama AOR e rock melodico. C’è però da dire che qui di melodico non c’è tantissimo, e soprattutto di originale, in quanto il tentativo di graffiare il mercato con il sound anni ’80 s’è già visto e rivisto, stravisto e ri-strarivisto (permettetemelo…ndr), in tutta la decade del ’90, in quella del nuovo millennio e anche, con una certa costanza, nei recenti mesi. L’hard rock in questione è sicuramente un genere che non passa mai di moda, ma che ha però bisogno, come ogni altro genere, di rinnovarsi e rinfrescarsi. La band australiana ha cattiveria da vendere, soprattutto il frontman (l’unico neozelandese) che richiama non poco la timbrica e l’estensione di Axl Rose e di Brian Johnson. Il titolo dell’album, “Street Level”, è perfetto, poiché nei testi si parla di donne, sbronze e serate all’insegna di sesso, droga eccetera eccetera. I brani, ben prodotti, suonano tutti bene, senza particolari scivoloni: spiccano soprattutto “Turn It Up”, “Cherry Bomb” e la bellissima ballad (che proprio non può mai mancare) “Shine”. È però un disco piuttosto ripetitivo, che non propone momenti memorabili, ma sicuramente suonato dal vivo riuscirà a guadagnarsi qualche voto positivo in più. Non è chissà quale goduria ascoltato nell’impianto di casa, nè tantomeno in auto, a meno che si stia guidando di notte verso un live club o in una strada lontana in cui si portano solo le ragazze piene di lustrini, piercing e tatuaggi.

Tracklist: 

1. Street Level
2. Girls Go Wild
3. Turn It Up
4. Legions Of Love
5. Gimme Love
6. Cherry Bomb
6. Dreaming
7. Invincible
8. Worlds Collide
9. S.E.X.
10. Set The Night
11. Shine

Line Up:

Roxxi Catalano – Voce
Casey Jones – Chitarra
Rory Joy – chitarra e cori
Grant Daniell – Basso
Lacey Lane – Batteria

Sito ufficiale: www.delacruzofficial.com
Etichetta – Frontiers Records: www.frontiers.it

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.