Relinquished – Onward Anguishes (2012)

Titolo: Onward Anguishes
Autore: Relinquished
Genere: Melodic Death Metal
Anno: 2012
Voto del redattore HMW: 6/7
Voto dei lettori:
Ancora nessun voto. Vota adesso!
Please wait...

Visualizzazioni post:785

Tornano in pista per il loro secondo lavoro gli austriaci Relinquished, con un album uscito in realtà nel 2012 ma che solo adesso arriva sulle nostre (disordinate) scrivanie. La proposta dei ragazzi tirolesi è un death metal melodico che spesso e volentieri ci regala dei fraseggi progressive. L’alternanza di voci tra lo scream e le clean vocal, unita a canzoni lunghe e a diversi momenti soft arricchiscono questo “Onward Anguishes” e lo rendono fruibile ad un vasto genere di ascoltatori. Le influenze provengono dalla fredda Scandinavia di Dark Tranquillity ed In Flames, con tocchi di melodia a richiamare gli Anathema ed inserti prog che scomodano gli Opeth. Dalle più lente ed alternate “Loss Delusion” o “A World Of Constant Suffer” fino alla più contorta e progressiva “Logical Step”, i Relinquished ci regalano un lavoro ben fatto e ben prodotto. Sia chiaro, come background e come innovazione rimaniamo lontani dalle perle offerteci nel corso degli anni dai gruppi citati sopra, ma “Onward Anguishes” rimane comunque un album godibile ed onesto.

Tracklist:
1. Authority
2. Loss Delusion
3. To Whome I Could Relate
4. Logical Step
5. Surrender and Distance
6. No Virtue Unatoned
7. A World of Constant Suffer
8. Another Lightsource Going Out
9. Beyond Anguishes

Line-up:
Sebastian Bramböck – Vocals
Anton Keuschnick – Guitars
Simon Dettendorfer – Guitars, Vocals (clean)
Dominik Steffan – Bass
Florian Vonach – Drums

Sito ufficiale: www.relinquished.at
Facebook: https://www.facebook.com/RelinquishedOfficial‎
Promozione Killshot – www.killshotpr.com

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.