Slider by IWEBIX

Ministry – Enjoy The Quiet: Live At Wacken 2012

Pubblicato il 14/09/2013 da in Nuove uscite | 1 commento

Titolo: Enjoy The Quiet: Live At Wacken 2012
Autore: Ministry
Genere: Industrial Metal
Anno: 2013
Voto: 9

Visualizzazioni post:876

Mi trovo qui a visionare il nuovo dvd dei Ministry, “Enjoy The Quiet – Live At Wacken 2012” e fin dai primi minuti mi è affiorato alla mente un aggettivo che potrebbe descriverlo al meglio: mastodontico. Generalmente sono scettica nei confronti dei dvd live, perché spesso e volentieri l’audio è pessimo e il risultato finale è ben lontano dal riprodurre lo spettacolo in tutta la sua imponenza, per cui anche questa volta mi ero avvicinata con un po’ di diffidenza: sono stata piacevolmente smentita fin dalle prime immagini, in cui un Al Jourgensen ultima maniera, con la faccia praticamente ricoperta di piercing e tatuaggi, comincia a parlare introducendo “Ghouldiggers”, il primo degli undici brani in scaletta. Il concerto, che come dice il titolo è quello tenutosi a Wacken nel 2012, non è riproposto “nudo e crudo”, ma in postproduzione sono stati aggiunti degli effetti visivi per arricchire e rendere meno monotono l’aspetto ottico.
La scenografia del palco è praticamente inesistente, l’unico addobbo è un teschio sull’asta del microfono, ma in effetti non c’è bisogno di altro, perché saranno le orecchie l’organo più impegnato nel godersi lo spettacolo. Quello che ci aspetta è potenza pura e travolgente, una tecnica impeccabile ed un coinvolgimento totale: io stessa, che pur apprezzando molto i Ministry faccio fatica a reggere un cd intero, non ho saltato una sola nota di questo dvd.
I brani eseguiti sono tratti soprattutto dall’ultimo decennio di attività, cosa che forse farà storcere un po’ il naso ai fan di più vecchia data, ma non mancano “N.W.O”, “Just One Fix” e “Thieves”, risalenti al periodo 1989-1992 e incaricati di concludere l’esibizione. “Thieves”, in particolare, non può non coinvolgervi con le sue ritmiche serrate e impietose su cui predica la voce metallica di Jourgensen, talmente perfetta che a voler pensare male lo si potrebbe accusare di essere “aiutato” dal playback: ma non è di popstar che stiamo parlando, per cui possiamo semplicemente goderci quello che è un concerto impeccabile, una goduria per l’ascoltatore (non oso immaginare cosa dev’essere stato presenziare).
Temo di non riuscire ad esprimere con le parole quello che intendo, di non riuscire a trasmettere tutto il mio entusiasmo di quando ho visionato “Enjoy The Quiet”, ma posso senz’altro dirvi che è stata una goduria, un orgasmo uditivo (ecco, sapevo che sarei scaduta nel volgare!). Come se non bastasse, la sezione bonus contiene un altro concerto tenutosi sempre a Wacken, ma nel 2006, che presenta una scaletta un po’ diversa tra cui figura l’immensa “Psalm 69”. Questo concerto è registrato in maniera più grezza, sia dal punto di vista uditivo che da quello visivo, per cui incontrerà i gusti di chi ama le cose meno patinate. Se neanche questo dovesse bastarvi, esiste l’edizione in digipack che contiene i due concerti anche in versione cd.
Insomma non so più come dirvelo: dove guardare “Enjoy The Quiet”!

Tracklist Wacken 2012:
1. Ghouldiggers
2. No “W”
3. Rio Grande Blood
4. LiesLiesLies
5. 99 Percenters
6. Life Is Good
7. Waiting
8. Relapse
9. New World Order (N.W.O.)
10. Just One Fix
11. Thieves

Tracklist Wacken 2006:
1. Fear Is Big Business
2. Senor Peligro
3. No W
4. Rio Grande Blood
5. The Great Satan
6. Waiting
7. LiesLiesLies
8. Worthless
9. Wrong
10. New World Order (N.W.O.)
11. Just One Fix
12. Thieves
13. Khyber Pass
14. Psalm 69

Facebook ufficiale: www.facebook.com/Ministry
UDR Music: www.udr-music.com

  1. Bello! Anche a me è piaciuto davvero tanto!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *