Tryptamin : nuovo video online

Visualizzazioni post:343

TRYPTAMIN – Nuovo Video 

Dopo la release nel 2013 del disco di debutto “Monday Hangover”, i Tryptamin entrano a far parte del roster di Rockshots.

Tryptamin sono una delle realtà più fulgide di come suonare oggi rock a 360 gradi. Istanze alternative, progressive, post rock e new wave si incontrano e si scontrano nella loro musica, creando un sound imprevedibile, fresco e moderno.

Dopo il video di “Driver”, primo singolo di “Monday Hangover”, è ora la volta di “Ten Years In One Day”

http://www.youtube.com/watch?v=DQLAkfJfhdk&feature=youtube_gdata_player

Art direction / Stefania Maffei, Paintings / Wonderland studio

Ascolta MONDAY HANGOVER su Spotify 

Tryp

I Tryptamin sono una rock band italiana, originaria di Piacenza. Nascono nel 2009 traendo ispirazione da alcune composizioni originali e idee musicali sparse registrate daPietro Beltrami (Voce e tastiere).
Presto il materiale viene provato e arrangiato in un contesto musicale da vera e propria band, a seguito del coinvolgimento nel progetto di Michael Fortunati (chitarra) e Daniele Brolli (basso), amici di vecchia data di Pietro sui palchi e non solo. Subito dopo si uniscono al gruppo Bruno Cabrini (batteria) e Marcello Lega (chitarra) e i TRYPTAMIN registrano due EP così intitolati, rispettivamente nel 2009 e nel 2011. In quell’anno iniziano anche a lavorare sul materiale per il loro primo full-lenght. Nel 2012 Bruno lascia la band in buoni rapporti e viene sostituito da Federico Merli (già batterista per la band KUBARK) e in quello stesso anno la band entra in studio.

Anticipato dal videoclip del singolo “Driver”, il 6 settembre 2013 vede la luce“Monday Hangover”, il lungamente atteso disco d’esordio della band. Il sound creato dal progetto Tryptamin scavalca i confini tra vari generi musicali in modo personale, riflesso della natura onnivora dei suoi creatori, fondendo tra loro alternative-rock, indie-prog, postmetal, ambient, elettronica, jazz, shoegaze, new wave e sludge-pop.

BOOKING: info@rockshots.eu

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.